Effexor Sin Receta

¿Qué es Effexor XR?

Effexor XR es un medicamento recetado de marca. Está aprobado para su uso en adultos con cualquiera de las siguientes condiciones:

  • trastorno depresivo mayor (TDM)
  • trastorno de ansiedad generalizada (TAG)
  • desorden de ansiedad social
  • trastorno de pánico, con o sin agorafobia (miedo de estar en lugares donde podría estar atrapado o indefenso)

Effexor XR contiene el fármaco venlafaxina en su forma de liberación prolongada (XR). La forma de liberación sostenida de un fármaco libera lentamente el ingrediente activo durante un período de tiempo prolongado.

Effexor XR pertenece a una clase de medicamentos llamados inhibidores de la recaptación de serotonina y norepinefrina (IRSN).

Se presenta en forma de cápsula para tomar por vía oral una vez al día.

Eficacia

Se descubrió que Effexor XR es eficaz en el tratamiento de DCS, GAD, trastorno de ansiedad social y trastorno de pánico. Para más detalles, consulte la sección “Usos de Effexor XR”.

Uso de Efexor XR

La Administración de Alimentos y Medicamentos (FDA) aprueba la prescripción de medicamentos como Effexor XR para el tratamiento de ciertas afecciones. Effexor XR también se puede usar fuera de etiqueta para otras patologías. El uso fuera de etiqueta es cuando un medicamento aprobado para tratar una afección se usa para tratar una afección diferente.

Effexor XR para el trastorno depresivo mayor

Effexor XR está aprobado por la FDA para el tratamiento del trastorno depresivo mayor (MDD) en adultos. DCS es una condición que se cree que es causada por un desequilibrio químico en el cerebro. También puede estar relacionado con eventos de la vida, como la pérdida de un trabajo o de un ser querido.

Los síntomas de DCS pueden incluir

  • pérdida de interés en las cosas que solían gustar
  • sentirse triste
  • dificultad para pensar o concentrarse
  • difficoltà a dormire o voglia di dormire più del solito
  • sentirsi emotivamente insensibili

Il medico può diagnosticare la MDD se questi o altri sintomi correlati sono presenti quasi ogni giorno per almeno 2 settimane.

Efficacia per la MDD

Effexor XR è risultato efficace nel trattamento del MDD.

Negli studi clinici, la sua efficacia è stata misurata utilizzando la scala HAM-D (Hamilton Rating Scale for Depression). La scala HAM-D misura la gravità della depressione di una persona. La scala prevede un massimo di 52 punti. I punteggi da 17 a 23 indicano una depressione moderata. I punteggi da 24 in su indicano una depressione grave.

Una diminuzione dei punteggi HAM-D indica un miglioramento dei sintomi depressivi.

Negli studi clinici, le persone hanno assunto un placebo (un trattamento senza farmaco attivo) o Effexor XR. Le dosi di Effexor XR variavano da 75 mg a 225 mg al giorno.

  • Al termine di uno studio di 8 settimane, i punteggi HAM-D sono diminuiti (migliorati) di 4,45 punti in più nel gruppo Effexor XR rispetto al gruppo placebo.
  • Al termine di uno studio di 12 settimane, i punteggi HAM-D sono diminuiti (migliorati) di 6,40 punti in più nel gruppo Effexor XR rispetto al gruppo placebo.

Effexor XR per il disturbo d’ansia generalizzato

Effexor XR è approvato dalla FDA per il trattamento del disturbo d’ansia generalizzato (GAD) negli adulti. Il GAD è una condizione caratterizzata da paura o preoccupazione continue. L’ansia non è legata ad alcun evento specifico.

I sintomi del GAD possono includere

  • battito cardiaco accelerato
  • bocca secca
  • nausea
  • problemi di messa a fuoco
  • tensione muscolare

Efficacia per il GAD

Effexor XR è risultato efficace nel trattamento del GAD. Negli studi clinici, l’efficacia di Effexor XR nel trattamento del GAD è stata misurata utilizzando la scala HAM-A (Hamilton Anxiety Rating Scale). La scala HAM-A misura la gravità del GAD di una persona.

Il punteggio massimo della scala HAM-A è 56. Un punteggio HAM-A compreso tra 25 e 30 è considerato GAD moderato o grave. Un punteggio superiore a 30 è considerato GAD grave. Una diminuzione del punteggio HAM-A è correlata a un miglioramento dei sintomi del GAD.

Negli studi clinici, le persone hanno assunto un placebo o Effexor XR. Le dosi di Effexor XR variavano da 37,5 mg a 225 mg al giorno.

In due studi clinici di 8 settimane, i punteggi HAM-A sono diminuiti (migliorati) fino a 2,6 punti in più nelle persone che hanno assunto Effexor XR rispetto a quelle che hanno assunto un placebo. In questi due studi, le persone hanno assunto da 37,5 mg a 225 mg di Effexor al giorno.

In due studi clinici della durata di 6 mesi ciascuno, i punteggi HAM-A sono diminuiti (migliorati) da 2,8 a 5,5 punti in più nelle persone che hanno assunto Effexor rispetto a quelle che hanno assunto un placebo. In questi due studi, le persone hanno assunto da 37,5 a 225 mg di Effexor al giorno.

Effexor XR per il disturbo d’ansia sociale

Effexor XR è approvato dalla FDA per il trattamento del disturbo d’ansia sociale negli adulti. Il disturbo d’ansia sociale è un tipo di ansia che si prova durante le interazioni con altre persone. I sintomi possono includere la paura di essere giudicati dagli altri, sudorazione, tremori, battito cardiaco accelerato ed evitamento delle situazioni sociali.

Effexor XR è risultato efficace nel trattamento del disturbo d’ansia sociale. L’efficacia di Effexor XR nel trattamento di questa condizione è stata misurata utilizzando la Liebowitz Social Anxiety Scale (LSAS).

La LSAS è una scala che misura la gravità della paura di una persona nei confronti delle situazioni sociali. Il punteggio massimo è di 144 punti, con punteggi più alti che indicano un peggioramento del disturbo d’ansia sociale. Una diminuzione dei punteggi LSAS è correlata a un miglioramento dei sintomi del disturbo d’ansia sociale.

Efficacia per il disturbo d’ansia sociale

Negli studi clinici, le persone con disturbo d’ansia sociale hanno assunto Effexor XR o un placebo. Gli studi sono durati 3 e 6 mesi. Le dosi di Effexor XR variavano da 75 mg a 225 mg una volta al giorno.

Alla fine degli studi, i punteggi LSAS sono diminuiti (migliorati) di 10,7-16,9 punti in più nelle persone che hanno assunto Effexor XR rispetto a quelle che hanno assunto il placebo. Ciò significa che Effexor XR ha controllato i sintomi in modo più efficace rispetto al placebo.

Effexor XR per il disturbo di panico

Effexor XR è approvato dalla FDA per il trattamento del disturbo di panico negli adulti. È approvato per il trattamento del disturbo di panico con o senza agorafobia (paura di trovarsi in luoghi in cui si potrebbe essere intrappolati o indifesi).

Il disturbo di panico è un tipo di ansia in cui si verificano attacchi di panico ripetuti e inaspettati (sensazioni di forte ansia). Gli attacchi di panico possono durare da 5 a 30 minuti.

Efficacia per il disturbo di panico

Effexor XR è risultato efficace nel trattamento del disturbo di panico con o senza agorafobia. Negli studi clinici, le persone con disturbo di panico hanno assunto Effexor XR o un placebo per 3 mesi. Il dosaggio di Effexor XR era compreso tra 75 mg e 225 mg una volta al giorno.

Da questi studi è emerso che le persone che assumevano Effexor XR avevano una probabilità da 2,2 a 3 volte maggiore di non avere attacchi di panico a sintomo completo durante il trattamento rispetto alle persone che assumevano un placebo. Un attacco di panico a sintomi completi è un attacco che comporta tutti i sintomi abituali, tra cui battito cardiaco accelerato, tremori, nausea e paura di perdere il controllo.

Effexor XR e bambini

Effexor XR non è approvato per l’uso in persone di età inferiore ai 18 anni.

L’FDA ha infatti richiesto ai produttori di Effexor XR di includere un’avvertenza nell’etichetta del farmaco. L’avvertenza è l’avvertenza più forte richiesta dall’FDA. Serve ad avvertire gli operatori sanitari e i pazienti del rischio di gravi effetti collaterali riscontrati con il farmaco.

L’avvertenza di Effexor XR descrive un aumento del rischio di pensieri e comportamenti suicidi nei giovani che assumono Effexor XR. L’aumento del rischio si riscontra nei ragazzi di età inferiore ai 18 anni e negli adulti di età pari o inferiore ai 24 anni. (Tutti gli antidepressivi riportano questa avvertenza, non solo Effexor XR).

Usi off-label di Effexor XR

Oltre agli usi sopra elencati, Effexor XR può essere usato off-label. Si parla di uso off-label quando un farmaco approvato per un uso viene utilizzato per un altro non approvato.

Effexor XR per il disturbo ossessivo compulsivo

Effexor XR non è approvato dalla FDA per il trattamento del disturbo ossessivo-compulsivo (DOC). Tuttavia, Effexor XR può essere utilizzato off-label per questa condizione.

L’American Psychiatric Association suggerisce che la venlafaxina (il farmaco attivo di Effexor XR) può essere un’opzione per le persone che non hanno trovato altri antidepressivi abbastanza efficaci per loro.

Parlate con il vostro medico se siete interessati a prendere Effexor XR per trattare il disturbo ossessivo compulsivo.

Effexor XR per l’emicrania

Effexor XR non è approvato dalla FDA per prevenire o trattare l’emicrania. Tuttavia, può essere utilizzato off-label a questo scopo.

L’American Academy of Family Physicians raccomanda la venlafaxina (il farmaco attivo di Effexor XR) come opzione di seconda scelta per prevenire l’emicrania.

Le linee guida per il trattamento dell’American Academy of Neurology affermano che la venlafaxina è probabilmente efficace per prevenire l’emicrania e dovrebbe essere presa in considerazione come opzione terapeutica.

Parlate con il vostro medico se siete interessati ad assumere Effexor XR per l’emicrania.

Effexor XR per il dolore

Effexor XR non è approvato dalla FDA per il trattamento del dolore, ma può essere utilizzato off-label a questo scopo.

Una revisione di 13 studi clinici ha rilevato che la venlafaxina (il farmaco attivo di Effexor XR) può essere utile per il trattamento del dolore neuropatico (dolore causato da danni ai nervi) nelle persone che non possono assumere altri trattamenti consigliati.

Parlate con il vostro medico se siete interessati ad assumere Effexor XR per trattare il dolore.

Effexor XR per i sintomi della menopausa e le vampate di calore

Effexor XR non è approvato dalla FDA per il trattamento dei sintomi della menopausa e delle vampate di calore. Tuttavia, può essere utilizzato off-label per questo scopo.

Le linee guida della Endocrine Society raccomandano l’uso di antidepressivi come la venlafaxina (il farmaco attivo di Effexor XR) per trattare i sintomi vasomotori (vampate di calore, sudorazione notturna e vampate di calore). La venlafaxina è consigliata come opzione di trattamento per le persone che non possono assumere o scelgono di non assumere la terapia ormonale.

L’American Academy of Family Physicians afferma inoltre che la venlafaxina è un’opzione efficace per le donne con sintomi da menopausa che non possono assumere o scelgono di non assumere la terapia ormonale.

Effexor XR per il disturbo da stress post-traumatico

Effexor XR non è approvato dalla FDA per il trattamento del disturbo post-traumatico da stress (PTSD). Tuttavia, può essere utilizzato off-label a questo scopo.

Il Department of Veterans Affairs raccomanda la venlafaxina (il farmaco attivo di Effexor XR) come opzione terapeutica di prima scelta per le persone affette da PTSD. La venlafaxina è raccomandata per le persone affette da PTSD che scelgono di non ricorrere alla psicoterapia o che non hanno accesso alla psicoterapia.

Anche le linee guida dell’American Psychological Association includono la venlafaxina come opzione terapeutica per le persone affette da PTSD.

Effexor XR Generico

Effexor XR è disponibile come farmaco di marca e generico. La forma generica è una capsula di venlafaxina a rilascio prolungato.

Effexor XR contiene il principio attivo venlafaxina.

Effetti collaterali di Effexor XR

Effexor XR può causare effetti collaterali lievi o gravi. I seguenti elenchi contengono alcuni dei principali effetti collaterali che possono verificarsi durante l’assunzione di Effexor XR. Questi elenchi non comprendono tutti i possibili effetti collaterali.

Per ulteriori informazioni sui possibili effetti collaterali di Effexor XR, parlatene con il vostro medico o farmacista. Potranno fornirvi consigli su come affrontare gli effetti collaterali che potrebbero essere fastidiosi.

Nota: la Food and Drug Association (FDA) tiene traccia degli effetti collaterali dei farmaci da essa approvati. Se si desidera segnalare all’FDA un effetto collaterale riscontrato con Effexor XR, è possibile farlo attraverso MedWatch.

Effetti collaterali più comuni

Gli effetti collaterali più comuni di Effexor XR possono includere:

  • bocca secca
  • sonnolenza
  • perdita di appetito
  • disfunzione erettile
  • eiaculazione anomala
  • perdita della libido (desiderio sessuale) negli uomini e nelle donne
  • debolezza
  • vertigini

Altri effetti collaterali comuni, spiegati più dettagliatamente di seguito in “Dettagli sugli effetti collaterali”, comprendono:

  • nausea
  • stitichezza
  • sudorazione
  • insonnia (difficoltà a dormire)

La maggior parte di questi effetti collaterali può scomparire entro pochi giorni o un paio di settimane. Se sono più gravi o non passano, ne parli con il medico o il farmacista.

Effetti collaterali gravi

Gli effetti collaterali gravi di Effexor XR non sono comuni, ma possono verificarsi. In caso di effetti collaterali gravi, chiamare subito il medico. Chiamare il 911 se i sintomi sono pericolosi per la vita o se si pensa di avere un’emergenza medica.

Gli effetti collaterali gravi e i relativi sintomi possono essere i seguenti:

  • Convulsioni.
  • Sindrome da serotonina (livelli elevati di serotonina, una sostanza chimica presente nel cervello). I sintomi possono includere:
    • ansia
    • tremolio
    • febbre
    • diarrea
    • battito cardiaco accelerato
    • crisi epilettiche
  • Pressione sanguigna alta. I sintomi possono comprendere:
    • mal di testa
    • respiro corto
  • Sanguinamento anomalo. I sintomi possono comprendere:
    • ecchimosi facili e frequenti
    • epistassi
    • tosse con sangue
    • produrre vomito che sembra un fondo di caffè
    • sangue nelle feci
    • feci nere o catramose
  • Iponatremia (bassi livelli di sodio). I sintomi possono comprendere:
    • mal di testa
    • problemi di messa a fuoco
    • debolezza
    • sensazione di instabilità
    • svenimento
    • crisi epilettiche
  • Malattie polmonari e polmonite. I sintomi possono includere:
    • respiro corto
    • tosse
    • dolore al petto
    • febbre
  • Sintomi di astinenza (se si interrompe improvvisamente l’assunzione del farmaco). Per maggiori dettagli, consultare la sezione “Astinenza da Effexor XR”.
  • Pensieri e comportamenti suicidi nei bambini e nei giovani adulti.* Per saperne di più, vedere la sezione “Dettagli sugli effetti collaterali”.

* Effexor XR ha un’avvertenza per questo effetto collaterale. Questa è l’avvertenza più grave della Food and Drug Administration (FDA). Per ulteriori informazioni, vedere “Avviso della FDA: Rischio di pensieri e comportamenti suicidi nei giovani” all’inizio di questo articolo.

Dettagli sugli effetti collaterali

Ci si può chiedere quanto spesso si verifichino alcuni effetti collaterali con questo farmaco. Ecco alcuni dettagli su alcuni degli effetti collaterali che questo farmaco può causare.

Reazione allergica

Come per la maggior parte dei farmaci, alcune persone possono avere una reazione allergica dopo l’assunzione di Effexor XR. I sintomi di una reazione allergica lieve possono comprendere:

  • eruzione cutanea
  • prurito
  • arrossamento (calore e rossore della pelle)

Una reazione allergica più grave è rara ma possibile. I sintomi di una reazione allergica grave possono comprendere:

  • gonfiore sotto la pelle, tipicamente nelle palpebre, nelle labbra, nelle mani o nei piedi
  • gonfiore della lingua, della bocca o della gola
  • problemi di respirazione

Chiamare subito il medico in caso di grave reazione allergica a Effexor XR. Chiamare il 911 se i sintomi sono pericolosi per la vita o se si pensa di avere un’emergenza medica.

Aumento o perdita di peso

Negli studi clinici su Effexor XR si sono verificati aumento e perdita di peso. Tuttavia, non è noto quanto siano comuni questi effetti collaterali.

Parlate con il vostro medico se siete preoccupati per l’aumento o la perdita di peso durante l’assunzione di Effexor XR.

Nausea

La nausea è un effetto collaterale comune di Effexor XR. Per conoscere la frequenza con cui questo effetto collaterale si è verificato negli studi clinici, consultare le informazioni di prescrizione del farmaco.

In caso di nausea durante l’assunzione di Effexor XR, parlare con il medico o il farmacista di come ridurre al minimo questo effetto collaterale.

Insonnia

L’insonnia (difficoltà a dormire) è un effetto collaterale comune di Effexor XR. Per conoscere la frequenza con cui questo effetto collaterale si è manifestato negli studi clinici, consultare le informazioni di prescrizione del farmaco.

Se avete problemi a dormire durante l’assunzione di Effexor XR, parlatene con il vostro medico. Il medico potrà consigliarvi come ridurre questo effetto collaterale.

Pensieri e comportamenti suicidi nei giovani

Esiste un aumento del rischio di pensieri e comportamenti suicidi nei giovani (fino a 24 anni) che assumono antidepressivi, compreso Effexor XR. Questo aumento del rischio si osserva nei giovani che soffrono di disturbo depressivo maggiore o di altre condizioni psichiatriche. Effexor XR ha un boxed warningFonte attendibile per questo effetto collaterale.

I giovani che iniziano l’assunzione di Effexor XR devono essere monitorati attentamente per verificare l’eventuale peggioramento della depressione, comportamenti insoliti e pensieri e comportamenti suicidi.

Nota: Effexor XR non è approvato per l’uso nei bambini (di età inferiore ai 18 anni).

Prevenzione del suicidio

  • Se conoscete qualcuno a rischio immediato di autolesionismo, suicidio o di fare del male a un’altra persona:
  • Chiamare il 911 o il numero di emergenza locale.
  • Rimanere con la persona fino all’arrivo di un aiuto professionale.
  • Rimuovere armi, farmaci o altri oggetti potenzialmente dannosi.
  • Ascoltare la persona senza giudicarla.
  • Se voi o qualcuno che conoscete sta pensando al suicidio, una linea telefonica di prevenzione può aiutarvi. La National Suicide Prevention Lifeline è disponibile 24 ore su 24 al numero 1-800-273-8255.

Effetti collaterali nei bambini

Effexor XR non è approvato per l’uso nei bambini (di età inferiore ai 18 anni).

Effexor XR può causare un aumento del rischio di pensieri e comportamenti suicidi nei bambini (vedi sopra “Effetti collaterali di Effexor XR”). L’assunzione di questo farmaco da parte dei bambini comporta anche altri effetti collaterali.

Perdita di peso nei bambini

Negli studi clinici della durata di 8-16 settimane, molti bambini che hanno assunto Effexor XR hanno sofferto di inappetenza. Questo può aver contribuito alla perdita di peso osservata nei bambini durante lo studio.

Studi più lunghi, durati fino a 6 mesi, hanno dimostrato che i bambini che assumono Effexor XR non aumentano di peso come gli altri bambini della stessa fascia di età. Ciò era particolarmente vero nei bambini di età inferiore ai 12 anni.

Crescita rallentata nei bambini

Negli studi clinici, i bambini che hanno assunto Effexor XR sono cresciuti in altezza più lentamente rispetto ai bambini tipici del loro gruppo di età. Questa differenza di crescita è stata più marcata nei bambini di età inferiore ai 12 anni rispetto a quelli di età superiore ai 12 anni.

Effexor XR può causare effetti collaterali lievi o gravi. I seguenti elenchi contengono alcuni dei principali effetti collaterali che possono verificarsi durante l’assunzione di Effexor XR. Questi elenchi non comprendono tutti i possibili effetti collaterali.

Per ulteriori informazioni sui possibili effetti collaterali di Effexor XR, parlatene con il vostro medico o farmacista. Potranno fornirvi consigli su come affrontare gli effetti collaterali che potrebbero essere fastidiosi.

Nota: la Food and Drug Association (FDA) tiene traccia degli effetti collaterali dei farmaci da essa approvati. Se si desidera segnalare all’FDA un effetto collaterale riscontrato con Effexor XR, è possibile farlo attraverso MedWatch.

Effetti collaterali più comuni

Gli effetti collaterali più comuni di Effexor XR possono includere:

  • bocca secca
  • sonnolenza
  • perdita di appetito
  • disfunzione erettile
  • eiaculazione anomala
  • perdita della libido (desiderio sessuale) negli uomini e nelle donne
  • debolezza
  • vertigini

Altri effetti collaterali comuni, spiegati più dettagliatamente di seguito in “Dettagli sugli effetti collaterali”, comprendono:

  • nausea
  • stitichezza
  • sudorazione
  • insonnia (difficoltà a dormire)

La maggior parte di questi effetti collaterali può scomparire entro pochi giorni o un paio di settimane. Se sono più gravi o non passano, ne parli con il medico o il farmacista.

Effetti collaterali gravi

Gli effetti collaterali gravi di Effexor XR non sono comuni, ma possono verificarsi. In caso di effetti collaterali gravi, chiamare subito il medico. Chiamare il 911 se i sintomi sono pericolosi per la vita o se si pensa di avere un’emergenza medica.

Gli effetti collaterali gravi e i relativi sintomi possono essere i seguenti:

  • Convulsioni.
  • Sindrome da serotonina (livelli elevati di serotonina, una sostanza chimica presente nel cervello). I sintomi possono includere:
    • ansia
    • tremolio
    • febbre
    • diarrea
    • battito cardiaco accelerato
    • crisi epilettiche
  • Pressione sanguigna alta. I sintomi possono comprendere:
    • mal di testa
    • respiro corto
  • Sanguinamento anomalo. I sintomi possono comprendere:
    • ecchimosi facili e frequenti
    • epistassi
    • tosse con sangue
    • produrre vomito che sembra un fondo di caffè
    • sangue nelle feci
    • feci nere o catramose
  • Iponatremia (bassi livelli di sodio). I sintomi possono comprendere:
    • mal di testa
    • problemi di messa a fuoco
    • debolezza
    • sensazione di instabilità
    • svenimento
    • crisi epilettiche
  • Malattie polmonari e polmonite. I sintomi possono includere:
    • respiro corto
    • tosse
    • dolore al petto
    • febbre
  • Sintomi di astinenza (se si interrompe improvvisamente l’assunzione del farmaco). Per maggiori dettagli, consultare la sezione “Astinenza da Effexor XR”.
  • Pensieri e comportamenti suicidi nei bambini e nei giovani adulti.* Per saperne di più, vedere la sezione “Dettagli sugli effetti collaterali”.

* Effexor XR tiene una advertencia para este efecto secundario. Esta es la advertencia más seria de la Administración de Drogas y Alimentos (FDA). Para obtener más información, consulte la “Advertencia de la FDA: riesgo de pensamientos y conductas suicidas en los jóvenes” al principio de este artículo.

Detalles sobre los efectos secundarios

Uno puede preguntarse con qué frecuencia ocurren algunos efectos secundarios con este medicamento . Aquí hay algunos detalles sobre algunos de los efectos secundarios que puede causar este medicamento.

Reacción alérgica

Como con la mayoría de los medicamentos, algunas personas pueden tener una reacción alérgica después de tomar Effexor XR. Los síntomas de una reacción alérgica leve pueden incluir:

  • sarpullido
  • picar
  • enrojecimiento (calor y enrojecimiento de la piel)

Una reacción alérgica más severa es rara pero posible. Los síntomas de una reacción alérgica grave pueden incluir:

  • hinchazón debajo de la piel, generalmente en los párpados, labios, manos o pies
  • hinchazón de la lengua, la boca o la garganta
  • dificultad para respirar

Llame a su médico de inmediato si tiene una reacción alérgica grave a Effexor XR. Llame al 911 si sus síntomas ponen en riesgo su vida o si cree que tiene una emergencia médica.

Aumento o pérdida de peso

Se produjo aumento y pérdida de peso en los ensayos clínicos de Effexor XR. Sin embargo, no se sabe qué tan comunes son estos efectos secundarios.

Hable con su médico si le preocupa el aumento o la pérdida de peso mientras toma Effexor XR.

Náuseas

Las náuseas son un efecto secundario común de Effexor XR. Para averiguar con qué frecuencia se ha producido este efecto secundario en los ensayos clínicos, consulte la información de prescripción del medicamento.

Si siente náuseas mientras toma Effexor XR, hable con su médico o farmacéutico sobre cómo minimizar este efecto secundario.

Insomnio

El insomnio (dificultad para dormir) es un efecto secundario común de Effexor XR. Para averiguar con qué frecuencia se ha producido este efecto secundario en los ensayos clínicos, consulte la información de prescripción del medicamento.

Si tiene problemas para dormir mientras toma Effexor XR, hable con su médico. Su médico puede aconsejarle sobre cómo reducir este efecto adverso.

Pensamientos y conductas suicidas en jóvenes

Existe un mayor riesgo de pensamientos y comportamientos suicidas en personas jóvenes (hasta 24 años) que toman antidepresivos, incluido Effexor XR. Este mayor riesgo se observa en jóvenes que padecen un trastorno depresivo mayor u otras afecciones psiquiátricas. Effexor XR tiene una fuente confiable de advertencia en un recuadro para este efecto secundario.

Los jóvenes que comienzan a tomar Effexor XR deben ser monitoreados de cerca por si empeoran la depresión, los comportamientos inusuales y los pensamientos y comportamientos suicidas.

Nota: Effexor XR no está aprobado para uso en niños (menores de 18 años).

Prevención del suicidio

Prevención del suicidio

Si conoce a alguien en riesgo inmediato de autolesionarse, suicidarse o lastimar a otra persona:

  • Haz la pregunta difícil: «¿Estás pensando en suicidarte?».
  • Ascoltare la persona senza giudicarla.
  • Chiamate il 911 o il numero di emergenza locale, oppure inviate un messaggio TALK al 741741 per comunicare con un consulente di crisi qualificato.
  • Rimanere con la persona fino all’arrivo di un aiuto professionale.
  • Cercate di rimuovere armi, farmaci o altri oggetti potenzialmente dannosi.

Se voi o qualcuno che conoscete sta pensando al suicidio, una linea telefonica di prevenzione può aiutarvi. La National Suicide Prevention Lifeline è disponibile 24 ore su 24 al numero 800-273-8255. In caso di crisi, le persone con problemi di udito possono utilizzare il loro servizio di ripetizione preferito o comporre il 711 e poi l’800-273-8255.

Cliccare qui per ulteriori link e risorse locali.

Effetti collaterali nei bambini

Effexor XR non è approvato per l’uso nei bambini (di età inferiore ai 18 anni).

Effexor XR può causare un aumento del rischio di pensieri e comportamenti suicidi nei bambini (vedi sopra “Effetti collaterali di Effexor XR”). L’assunzione di questo farmaco da parte dei bambini comporta anche altri effetti collaterali.

Perdita di peso nei bambini

In studi clinici della durata di 8-16 settimane, molti bambini che hanno assunto Effexor XR hanno sofferto di inappetenza. Questo può aver contribuito alla perdita di peso osservata nei bambini durante lo studio.

Studi più lunghi, durati fino a 6 mesi, hanno dimostrato che i bambini che assumono Effexor XR non aumentano di peso come gli altri bambini della stessa fascia di età. Ciò era particolarmente vero nei bambini di età inferiore ai 12 anni.

Crescita rallentata nei bambini

Negli studi clinici, i bambini che hanno assunto Effexor XR sono cresciuti in altezza più lentamente rispetto ai bambini tipici del loro gruppo di età. Questa differenza di crescita è stata più marcata nei bambini di età inferiore ai 12 anni rispetto a quelli di età superiore ai 12 anni.

Dosaggio di Effexor XR

Il dosaggio di Effexor XR prescritto dal medico dipende da diversi fattori. Questi includono:

  • il tipo e la gravità della patologia che si sta utilizzando per trattare Effexor XR
  • altre condizioni mediche di cui si può essere affetti

In genere, il medico inizia con un dosaggio basso. Poi lo modificherà nel tempo per raggiungere la quantità giusta per il paziente. In definitiva, il medico prescriverà il dosaggio più basso che garantisce l’effetto desiderato.

Le seguenti informazioni descrivono i dosaggi comunemente utilizzati o consigliati. Tuttavia, assicuratevi di assumere il dosaggio prescritto dal vostro medico. Il medico determinerà il dosaggio migliore per le vostre esigenze.

Forme e dosaggi dei farmaci

Effexor XR contiene il farmaco venlafaxina nella sua forma a rilascio prolungato (XR).

Effexor XR si presenta come una capsula da assumere per bocca. Si assume con il cibo.

È disponibile in tre dosaggi: 37,5 mg, 75 mg e 150 mg.

Dosaggio per il disturbo depressivo maggiore

Il dosaggio iniziale abituale di Effexor XR per il disturbo depressivo maggiore (MDD) è di 75 mg una volta al giorno. Il dosaggio massimo per il MDD è di 225 mg una volta al giorno.

Tuttavia, per trattare il MDD in alcune persone possono essere necessari dosaggi giornalieri di 300 mg o superiori. Questo sarebbe considerato un uso off-label (non approvato).

Dosaggio per il disturbo d’ansia generalizzato

Il dosaggio iniziale abituale di Effexor XR per il disturbo d’ansia generalizzato (GAD) è di 75 mg una volta al giorno. Il dosaggio massimo di Effexor XR per il GAD è di 225 mg una volta al giorno.

Dosaggio per il disturbo d’ansia sociale

Il dosaggio standard di Effexor XR per il disturbo d’ansia sociale è di 75 mg una volta al giorno.

Dosaggio per il disturbo di panico

Il dosaggio iniziale abituale di Effexor XR per il disturbo di panico è di 37,5 mg una volta al giorno. Dopo 7 giorni, il dosaggio può essere aumentato se necessario. Il dosaggio massimo per il disturbo di panico è di 225 mg una volta al giorno.

Cosa succede se salto una dose?

Se si salta una dose di Effexor XR, assumerla non appena ci si ricorda. Tuttavia, se è quasi l’ora della dose successiva, saltare la dose saltata e prendere la dose successiva all’ora consueta. Non assumere mai due dosi contemporaneamente. Ciò aumenta il rischio di effetti collaterali gravi.

Per essere sicuri di non saltare una dose, provate a impostare un promemoria sul telefono. Può essere utile anche un timer per i farmaci.

Dovrò usare questo farmaco a lungo termine?

Effexor XR deve essere utilizzato come trattamento a lungo termine. Se il paziente e il medico stabiliscono che Effexor XR è sicuro ed efficace per il paziente, è probabile che lo assuma a lungo termine.

Astinenza da Effexor XR

La brusca interruzione del trattamento con Effexor XR può causare sintomi di astinenza. Questi sintomi possono includere:

  • ansia
  • sensazione di agitazione
  • confusione
  • sintomi influenzali
  • insonnia (difficoltà a dormire)
  • tremolio
  • diarrea
  • nausea
  • vomito

Per evitare sintomi di astinenza, il dosaggio di Effexor XR deve essere ridotto (gradualmente) nell’arco di diverse settimane. Per maggiori dettagli su come interrompere in modo sicuro l’assunzione di Effexor XR, consultare la sezione “Domande comuni su Effexor XR”.

Effexor XR e alcol

Non si deve bere alcolici durante l’assunzione di Effexor XR. Questo perché sia Effexor XR che l’alcol possono causare sonnolenza e difficoltà di concentrazione se assunti separatamente. Bere alcolici durante l’assunzione di Effexor XR potrebbe peggiorare questi effetti collaterali.

Alternative a Effexor XR

Sono disponibili altri farmaci che possono trattare la vostra condizione. Alcuni possono essere più adatti di altri. Se siete interessati a trovare un’alternativa a Effexor XR, parlatene con il vostro medico. Potrà indicarvi altri farmaci che potrebbero fare al caso vostro.

Nota: alcuni dei farmaci qui elencati sono utilizzati off-label per il trattamento di queste condizioni specifiche. Si parla di uso off-label quando un farmaco approvato per il trattamento di una patologia viene utilizzato per trattare una patologia diversa.

Alternative per il disturbo depressivo maggiore

Esempi di altri farmaci che possono essere utilizzati per il trattamento del disturbo depressivo maggiore sono:

  • citalopram (Celexa)
  • escitalopram (Lexapro)
  • sertralina (Zoloft)
  • fluoxetina (Prozac)
  • bupropione (Wellbutrin SR, Aplenzin)
  • desvenlafaxina (Pristiq)
  • duloxetina (Cymbalta)
  • mirtazapina (Remeron)
  • amitriptilina
  • desipramina (Norpramin)
  • nortriptilina (Pamelor)

Alternative per il disturbo d’ansia generalizzato

Esempi di altri farmaci che possono essere utilizzati per trattare il disturbo d’ansia generalizzato includono:

  • duloxetina (Cymbalta)
  • fluoxetina (Prozac)
  • paroxetina (Paxil)
  • sertralina (Zoloft)
  • escitalopram (Lexapro)
  • buspirone
  • idrossizina (Vistaril)
  • amitriptilina
  • quetiapina (Seroquel)
  • imipramina (Tofranil)
  • pregabalin (Lyrica)

Alternative per il disturbo d’ansia sociale

Esempi di altri farmaci che possono essere utilizzati per trattare il disturbo d’ansia sociale includono:

  • sertralina (Zoloft)
  • escitalopram (Lexapro)
  • paroxetina (Paxil)
  • fluvoxamina (Luvox)
  • clonazepam (Klonopin)
  • pregabalin (Lyrica)

Alternative per il disturbo di panico

Esempi di altri farmaci che possono essere utilizzati per trattare il disturbo di panico sono:

  • citalopram (Celexa)
  • escitalopram (Lexapro)
  • sertralina (Zoloft)
  • fluoxetina (Prozac)
  • fluvoxamina (Luvox)
  • desipramina (Norpramin)
  • nortriptilina (Pamelor)
  • duloxetina (Cymbalta)
  • alprazolam (Xanax)
  • clonazepam (Klonopin)
  • lorazepam (Ativan)

Interazioni con Effexor XR

Effexor XR può interagire con diversi altri farmaci e causare risultati errati in alcuni esami di laboratorio. Può inoltre interagire con alcuni integratori.

Interazioni diverse possono causare effetti diversi. Per esempio, alcune interazioni possono interferire con l’efficacia di un farmaco. Altre interazioni possono aumentare gli effetti collaterali o renderli più gravi.

Effexor XR e altri farmaci

Di seguito è riportato un elenco di farmaci che possono interagire con Effexor XR. Questo elenco non contiene tutti i farmaci che possono interagire con Effexor XR.

Prima di assumere Effexor XR, parlate con il vostro medico e farmacista. Informateli su tutti i farmaci prescritti, da banco e di altro tipo che assumete. Informateli anche di tutte le vitamine, le erbe e gli integratori che utilizzate. La condivisione di queste informazioni può aiutare a evitare potenziali interazioni.

In caso di domande sulle interazioni tra farmaci che potrebbero interessarvi, chiedete al vostro medico o al farmacista.

Farmaci che non devono essere utilizzati con Effexor XR

I farmaci che non devono essere utilizzati durante l’assunzione di Effexor XR includono:

  • IMAO. Non si deve assumere Effexor XR con un tipo di antidepressivo chiamato inibitore delle monoamino-ossidasi (IMAO). Se Effexor XR viene assunto con un IMAO, il rischio di sindrome da serotonina è molto elevato (vedere “Informazioni sulla sindrome da serotonina” di seguito). Esempi di IMAO sono:
    • selegilina (Emsam, Zelapar)
    • fenelzina (Nardil)
    • tranilcipromina (Parnate)
    • isocarbossazide (Marplan)
  • Zyvox (linezolid). Non si deve assumere Effexor XR se si sta assumendo un antibiotico chiamato Zyvox. L’assunzione congiunta di questi farmaci può aumentare il rischio di sindrome da serotonina (vedere “Informazioni sulla sindrome da serotonina”).

Farmaci che possono interagire con Effexor XR

L’assunzione di Effexor XR con i seguenti farmaci può causare un’interazione:

  • Adderall XR. L’assunzione di Effexor XR con Adderall XR (sali di anfetamina) o altri farmaci stimolanti può aumentare il rischio di effetti collaterali gravi. In particolare, aumenta il rischio di sindrome da serotonina (vedere “Informazioni sulla sindrome da serotonina” di seguito).
  • Alcuni antidepressivi. L’assunzione di Effexor XR con alcuni antidepressivi può aumentare il rischio di effetti collaterali gravi, tra cui la sindrome da serotonina (vedere “Informazioni sulla sindrome da serotonina” di seguito). Esempi di antidepressivi che possono aumentare il rischio di sindrome da serotonina se assunti con Effexor XR sono:
    • sertralina (Zoloft)
    • paroxetina (Paxil)
    • citalopram (Celexa)
    • escitalopram (Lexapro)
    • fluoxetina (Prozac)
    • desvenlafaxina (Pristiq)
    • duloxetina (Cymbalta)
    • levomilnacipran (Fetzima)
  • Alcuni farmaci contro l’emicrania. L’assunzione di Effexor XR con alcuni farmaci contro l’emicrania chiamati triptani può aumentare il rischio di gravi effetti collaterali. In particolare, aumenta il rischio di sindrome da serotonina (vedere “Informazioni sulla sindrome da serotonina” di seguito). Esempi di triptani sono:
    • sumatriptan (Imitrex, Onzetra Xsail, Tosymra, Zembrace Symtouch)
    • naratriptan (Amerge)
    • almotriptan (Axert)
    • frovatriptan (Frova)
    • eletriptan (Relpax)
    • rizatriptan (Maxalt, Maxalt-MLT)
    • zolmitriptran (Zomig, Zomig-ZMT)
  • Alcuni antidolorifici da prescrizione. L’assunzione di Effexor XR con alcuni farmaci antidolorifici da prescrizione aumenta il rischio di sindrome da serotonina (vedere “Informazioni sulla sindrome da serotonina” di seguito). Questi farmaci sono:
    • tramadolo (Conzip, Ultram)
    • fentanil (Abstral, Actiq, Duragesic, Subsys)
  • Alcuni antidolorifici da banco. L’assunzione di Effexor XR con alcuni antidolorifici da banco può aumentare il rischio di gravi emorragie, in particolare di emorragie gastriche. Esempi di questi antidolorifici sono:
    • aspirina
    • ibuprofene
    • naprossene
  • Warfarin o altri anticoagulanti. L’assunzione di Effexor XR con warfarin (Coumadin, Jantoven) o altri anticoagulanti (fluidificanti del sangue) può aumentare il rischio di gravi emorragie. Esempi di altri anticoagulanti sono:
    • rivaroxaban (Xarelto)
    • dabigatran (Pradaxa)
    • apixaban (Eliquis)
    • enoxaparina (Lovenox)
    • eparina

Informazioni sulla sindrome da serotonina

La sindrome da serotonina è una reazione grave che si verifica quando nel corpo si accumula troppa serotonina (una sostanza chimica prodotta dalle cellule nervose). I sintomi della sindrome da serotonina possono includere ansia, tremori, febbre, diarrea, battito cardiaco accelerato e convulsioni.

Se si manifestano i sintomi della sindrome da serotonina, informare subito il medico. Il medico potrebbe consigliare di interrompere il trattamento con qualsiasi farmaco che possa causare la sindrome da serotonina fino a quando i sintomi non saranno stati trattati.

Chiamare il 911 se i sintomi sono pericolosi per la vita o se si pensa di avere un’emergenza medica.

Effexor XR e erbe e integratori

Di seguito è riportato un elenco di erbe e integratori che possono interagire con Effexor XR.

  • Erba di Giovanni. L’iperico è un integratore a base di erbe spesso utilizzato per migliorare l’umore. L’assunzione di Effexor XR con l’iperico può aumentare il rischio di sindrome da serotonina (vedi sotto).
  • Triptofano. Il triptofano (chiamato anche 5-HTP) è un integratore utilizzato per migliorare l’umore e la qualità del sonno. L’assunzione di Effexor XR con triptofano può aumentare il rischio di sindrome da serotonina (vedi sotto).

Informazioni sulla sindrome da serotonina

La sindrome da serotonina è una reazione grave che si verifica quando nel corpo si accumula troppa serotonina (una sostanza chimica prodotta dalle cellule nervose). I sintomi della sindrome da serotonina possono includere ansia, tremori, febbre, diarrea, battito cardiaco accelerato e convulsioni.

Se si manifestano i sintomi della sindrome da serotonina, informare subito il medico. Il medico potrebbe consigliare di interrompere il trattamento con qualsiasi integratore che possa causare la sindrome da serotonina fino a quando i sintomi non saranno stati trattati.

Chiamare il 911 se i sintomi sono pericolosi per la vita o se si pensa di avere un’emergenza medica.

Effexor XR ed esami di laboratorio

Effexor XR può causare risultati falsi positivi per alcuni test antidroga, come quelli per la fenciclidina (PCP) o l’anfetamina/metanfetamina. Ciò significa che il test antidroga può mostrare un risultato positivo per PCP o anfetamine anche se non si è fatto uso di nessuna di queste sostanze.

Tuttavia, in caso di risultato falso positivo, è possibile eseguire un secondo test per escludere l’uso di PCP e anfetamine.

I risultati falsi positivi possono verificarsi per diversi giorni dopo l’ultima dose di Effexor XR. Se assumete Effexor XR e dovete sottoporvi a un test antidroga, assicuratevi di comunicare al responsabile del test tutti i farmaci che assumete. Questi utilizzerà queste informazioni per interpretare i risultati del test.

Domande comuni su Effexor XR

Ecco le risposte ad alcune domande frequenti su Effexor XR.

È disponibile la forma a rilascio immediato di Effexor?

No, la forma a rilascio immediato di Effexor di marca non è più in commercio. (La forma a rilascio immediato di un farmaco rilascia il farmaco nel sistema appena il corpo lo assorbe). Tuttavia, è disponibile una forma generica di venlafaxina a rilascio immediato (il farmaco attivo di Effexor XR).

Se siete interessati ad assumere una forma di venlafaxina a rilascio immediato, parlatene con il vostro medico.

Effexor XR è uno stimolante?

No, Effexor XR non è uno stimolante. (Gli stimolanti accelerano il livello di attività dei sistemi dell’organismo, compreso il cervello, e contribuiscono a rendere l’individuo più vigile). Tuttavia, presenta diversi effetti collaterali che possono farlo sembrare uno stimolante per alcune persone.

Ad esempio, alcune persone soffrono di insonnia (difficoltà a dormire), mal di testa, aumento della pressione sanguigna e perdita di appetito durante l’assunzione di Effexor XR (per maggiori dettagli, consultare la sezione “Effetti collaterali di Effexor XR”).

Se siete preoccupati che Effexor XR vi stia causando effetti collaterali simili a quelli degli stimolanti, parlatene con il vostro medico. Questi potrà consigliarvi come alleviare questi effetti collaterali.

Se smetto di prendere Effexor XR, devo interrompere la somministrazione del farmaco?

Probabilmente. Quando si sospende Effexor XR si raccomanda un taper, ovvero una diminuzione graduale della dose. Questo perché l’interruzione improvvisa di Effexor XR può causare effetti collaterali. Alcuni di questi effetti collaterali includono sensazione di agitazione, mancanza di energia, sintomi influenzali, problemi di sonno e altri.

Se insieme al medico decidete che la sospensione di Effexor XR è giusta per voi, probabilmente vi consiglierà una riduzione graduale di 75 mg alla settimana.

Ad esempio, se si stavano assumendo 150 mg di Effexor XR al giorno, il medico potrebbe consigliare di diminuire la dose a 75 mg al giorno per almeno una settimana. Dopo questa settimana, potrebbe consigliare di interrompere l’assunzione di Effexor XR. Tuttavia, il tapering di ogni persona sarà diverso.

Se si desidera interrompere l’assunzione di Effexor XR, parlarne con il proprio medico. Questi potrà discutere con voi il modo più sicuro per farlo. Non interrompere l’assunzione di Effexor XR a meno che non sia il medico a consigliarlo.

Posso passare a Effexor XR se sto usando una forma di venlafaxina a breve durata d’azione?

Puede cambiar de una forma de venlafaxina de acción corta a Effexor XR si su médico lo recomienda. (Una forma de acción corta de un fármaco libera rápidamente el ingrediente activo para un efecto más rápido. Una forma de fármaco de liberación sostenida, como la contenida en Effexor XR, se libera lentamente para un efecto más duradero).

La forma de acción corta de venlafaxina viene en forma de tableta. Si su médico recomienda cambiar a Effexor XR, es posible que le recomiende una dosis diferente a la forma de venlafaxina de acción corta. No cambie a la forma de acción corta sin la guía de su médico.

Effexor XR y el embarazo

No se sabe si el uso de Effexor XR es seguro para mujeres embarazadas. No se han realizado estudios en humanos para verificar su seguridad durante el embarazo. Estudios en animales han mostrado daño fetal cuando la madre recibió Effexor XR. Sin embargo, los estudios en animales no siempre predicen lo que sucederá en los humanos.

Ha habido informes de complicaciones en bebés nacidos de madres que tomaron Effexor XR. Estos síntomas se observaron con mayor frecuencia en bebés expuestos a Efexor XR durante el tercer trimestre (los últimos meses antes del nacimiento). Las complicaciones generalmente se consideran síntomas de abstinencia porque el bebé ya no recibe Efexor XR después del nacimiento.

Las complicaciones y los síntomas de abstinencia incluyen la necesidad de alimentación por sonda o soporte respiratorio y una estadía prolongada en el hospital. Otros problemas fueron el llanto constante, la mala nutrición, los músculos tensos o temblorosos y los vómitos.

Estas complicaciones y síntomas pueden ser tratados por profesionales de la salud. Por lo general, desaparecen en unos pocos días o semanas.

Hable con su médico si está embarazada o planea quedar embarazada y desea tomar un antidepresivo. Puede analizar opciones más seguras con usted.

Effexor XR y el control de la natalidad

No se sabe si es seguro tomar Effexor XR durante el embarazo. Si es sexualmente activa y usted o su pareja pueden quedar embarazadas, hable con su médico sobre sus necesidades de control de la natalidad mientras usa Effexor XR.

Effexor XR y la lactancia

Effexor XR pasa a la leche materna humana. Esto podría causar efectos secundarios en los bebés lactantes, como somnolencia inusual y problemas de aumento de peso.

Si está considerando tomar Effexor XR mientras amamanta, hable con su médico acerca de los riesgos y beneficios.

Cómo funciona Efexor XR

Effexor XR contiene el fármaco activo venlafaxina. Es la forma de liberación sostenida de la droga. (La forma de liberación sostenida de un fármaco libera lentamente el ingrediente activo durante un período de tiempo prolongado).

Effexor XR appartiene a una classe di farmaci chiamati inibitori della ricaptazione della serotonina-norepinefrina (SNRI). I farmaci della classe SNRI trattano la depressione e altre condizioni correlate agendo sull’attività della serotonina e della noradrenalina. Si tratta di due neurotrasmettitori (messaggeri chimici) che svolgono un ruolo nella regolazione dell’umore.

Uno squilibrio dei livelli di serotonina e norepinefrina può portare a condizioni come la depressione, l’ansia e il disturbo di panico.

Effexor XR e altri SNRI non consentono il riassorbimento della serotonina e della noradrenalina nelle cellule del sistema nervoso del cervello. Ciò consente ai due neurotrasmettitori di rimanere attivi più a lungo, favorendo l’equilibrio della comunicazione tra le cellule del sistema nervoso del cervello.

Il ripristino dell’equilibrio tra serotonina e noradrenalina è ritenuto in grado di migliorare i sintomi della depressione, dell’ansia e del disturbo di panico.

Quanto tempo impiega per funzionare?

Potrebbero essere necessarie diverse settimane prima di notare un miglioramento dei sintomi. Questo perché occorre del tempo prima che i livelli dei neurotrasmettitori nel cervello si stabilizzino. Parlate con il vostro medico di quanto tempo dovreste aspettare per sapere se Effexor XR sta funzionando o meno.

Costo di Effexor XR

Come per tutti i farmaci, il costo di Effexor XR può variare.

Il prezzo effettivo dipende dal piano assicurativo, dalla località e dalla farmacia utilizzata.

La vostra compagnia assicurativa potrebbe richiedere un’autorizzazione preventiva prima di approvare la copertura di Effexor XR. Ciò significa che il medico dovrà inviare una richiesta alla compagnia assicurativa per chiedere la copertura del farmaco. La compagnia assicurativa esaminerà la richiesta e comunicherà a voi e al vostro medico se il vostro piano copre Effexor XR.

Se non siete sicuri di dover ottenere un’autorizzazione preventiva per Effexor XR, contattate la vostra compagnia di assicurazione.

Assistenza finanziaria e assicurativa

Se avete bisogno di un sostegno finanziario per pagare Effexor XR o se avete bisogno di aiuto per capire la vostra copertura assicurativa, l’aiuto è disponibile.

Pfizer, Inc., l’azienda produttrice di Effexor XR, offre un programma di risparmio sulle spese, che può contribuire a ridurre il costo di Effexor XR. Per ulteriori informazioni e per sapere se si ha diritto al sostegno, chiamare il numero 855-436-4357 o visitare il sito web del programma.

Come assumere Effexor XR

L’assunzione di Effexor XR deve avvenire secondo le istruzioni del medico o dell’operatore sanitario.

Quando prendere

Effexor XR si assume una volta al giorno. Può essere assunto al mattino o alla sera, ma si consiglia di prenderlo ogni giorno alla stessa ora.

Per essere sicuri di non saltare una dose, provate a impostare un promemoria sul telefono. Può essere utile anche un timer per i farmaci.

Assunzione di Effexor XR con il cibo

Effexor XR deve essere assunto con il cibo.

Effexor XR può essere frantumato, diviso o masticato?

No, Effexor XR non deve essere schiacciato, diviso o masticato.

Tuttavia, se si hanno problemi a deglutire le capsule di Effexor XR, si può aprire la capsula e cospargerne il contenuto con la salsa di mele. Si può mescolare il tutto o lasciare il contenuto in cima. Assicurarsi di svuotare l’intero contenuto della capsula.

Ingoiare la salsa di mele con il contenuto di Effexor XR senza masticarla. Bere un bicchiere d’acqua pieno dopo aver ingerito la salsa di mele. In questo modo ci si assicurerà di assumere l’intera dose di Effexor XR.

Precauzioni per Effexor XR

Questo farmaco è accompagnato da diverse avvertenze.

Avviso dell’FDA: Aumento del rischio di pensieri e comportamenti suicidi nei giovani

Questo farmaco ha un’avvertenza con scatola Fonte attendibile. È l’avvertenza più grave della Food and Drug Administration (FDA). Un’avvertenza con riquadro avverte i medici e i pazienti degli effetti del farmaco che possono essere pericolosi.

Effexor XR è stato collegato a un aumento del rischio di pensieri e comportamenti suicidi nei bambini e nei giovani adulti di età pari o inferiore a 24 anni. Questo aumento del rischio è stato riscontrato per tutti gli antidepressivi, non solo per Effexor XR.

Chi si occupa di giovani che assumono Effexor XR deve osservare attentamente i segni di peggioramento della depressione e di pensieri e comportamenti suicidi. Effexor XR non è approvato per l’uso nei bambini.

Altre precauzioni

Prima di assumere Effexor XR, parlate con il vostro medico della vostra storia di salute. Effexor XR potrebbe non essere adatto a voi se avete determinate condizioni mediche o altri fattori che influiscono sulla vostra salute. Questi includono:

  • Disturbo bipolare o mania. Effexor XR non deve essere usato per trattare il disturbo bipolare, compresi gli episodi maniacali, perché può peggiorare queste condizioni. Prima di iniziare l’assunzione di Effexor XR, il medico effettuerà uno screening del rischio di disturbo bipolare. Se si ha un’anamnesi familiare di disturbo bipolare o non si è sicuri di esserne affetti, è bene parlarne con il proprio medico. Sarà lui a stabilire se Effexor XR è sicuro per voi.
  • Ipertensione arteriosa non controllata. Effexor XR può causare un aumento della pressione sanguigna. Se l’ipertensione non è controllata con un trattamento o con modifiche dello stile di vita, non si deve assumere Effexor XR. Il medico probabilmente raccomanderà che l’ipertensione sia controllata (a un livello sano) prima di iniziare Effexor XR.
  • Convulsioni. Effexor XR può aumentare il rischio di convulsioni per alcune persone. Se avete una storia di crisi epilettiche, parlate con il vostro medico per stabilire se Effexor XR è sicuro per voi.
  • Anamnesi di reazioni allergiche. Non si deve assumere Effexor XR se in passato si è avuta una reazione allergica a Effexor XR o a uno dei suoi ingredienti. Se non si è sicuri di aver avuto una reazione allergica a Effexor XR, parlarne con il proprio medico.
  • Glaucoma ad angolo chiuso non controllato. Effexor XR può aumentare la pressione negli occhi. Non si deve assumere Effexor XR se si soffre di glaucoma ad angolo chiuso non controllato. Se non si è sicuri di avere un glaucoma ad angolo chiuso incontrollato, parlarne con il proprio medico.
  • Uso nei bambini. Effexor XR non è approvato per l’uso nei bambini. L’uso di antidepressivi nei bambini è correlato a un aumento del rischio di pensieri e comportamenti suicidi.
  • Gravidanza. Non è noto se Effexor XR sia sicuro da usare durante la gravidanza. Per ulteriori informazioni, consultare la sezione “Effexor XR e gravidanza” di cui sopra.
  • Allattamento. L’allattamento al seno durante l’assunzione di Effexor XR può causare effetti collaterali nei bambini che allattano. Per ulteriori informazioni, consultare la sezione “Effexor XR e allattamento” di cui sopra.

Nota: per ulteriori informazioni sui potenziali effetti negativi di Effexor XR, consultare la sezione “Effetti collaterali di Effexor XR”.

Overdose di Effexor XR

L’uso di una dose superiore a quella raccomandata di Effexor XR può provocare gravi effetti collaterali.

Sintomi di sovradosaggio

I sintomi di un’overdose possono comprendere:

  • sonnolenza
  • vertigini
  • nausea
  • sensazione di intorpidimento di mani e piedi

Cosa fare in caso di sovradosaggio

Se si pensa di aver assunto una quantità eccessiva di questo farmaco, chiamare il medico. È anche possibile chiamare l’Associazione americana dei centri antiveleni al numero 800-222-1222 o utilizzare il loro strumento online. Se i sintomi sono gravi, chiamare il 911 o recarsi subito al pronto soccorso più vicino.

Scadenza, conservazione e smaltimento di Effexor XR

Quando si acquista Effexor XR in farmacia, il farmacista aggiunge una data di scadenza sull’etichetta del flacone. Questa data è in genere di 1 anno dalla data di distribuzione del farmaco.

La data di scadenza garantisce l’efficacia del farmaco durante questo periodo. La posizione attuale della Food and Drug Administration (FDA) è di evitare l’uso di farmaci scaduti. Se avete un farmaco inutilizzato che ha superato la data di scadenza, parlate con il vostro farmacista per sapere se potete ancora usarlo.

Immagazzinamento

Il tempo di conservazione di un farmaco può dipendere da molti fattori, tra cui il modo e il luogo in cui viene conservato.

Le compresse di Effexor XR devono essere conservate a temperatura ambiente (da 68°F a 77°F/20°C a 25°C) in un contenitore ben chiuso al riparo dalla luce. Evitare di conservare questo farmaco in aree in cui potrebbe essere umido o bagnato, come i bagni.

366-Effexor (Venlafaxina) (un principio attivo)

Venlafaxina ER capsula orale

Che cos’è la venlafaxina ER capsula orale?

Venlafaxina ER capsula orale è un farmaco da prescrizione.

È un antidepressivo approvato per l’uso negli adulti per il trattamento delle seguenti condizioni:

  • Disturbo d’ansia generalizzato
  • disturbo d’ansia sociale
  • disturbo di panico, con o senza agorafobia (paura di situazioni in cui si pensa che sarebbe difficile andarsene o chiedere aiuto in caso di attacco di panico)
  • disturbo depressivo maggiore, spesso chiamato depressione o depressione clinica

Dettagli sul farmaco

La venlafaxina appartiene a una classe di antidepressivi chiamati inibitori della ricaptazione della serotonina-norepinefrina (SNRI) (una classe di farmaci è un gruppo di medicinali che funzionano in modo simile).

Le capsule orali di venlafaxina ER sono una forma di venlafaxina a rilascio prolungato. I farmaci a rilascio prolungato rilasciano il loro farmaco lentamente durante il passaggio attraverso l’apparato digerente. A differenza dei farmaci a rilascio immediato, che rilasciano il farmaco più rapidamente.

Le capsule orali di venlafaxina ER vengono assunte per bocca una volta al giorno. Sono disponibili in tre concentrazioni:

  • 37,5 milligrammi (mg)
  • 75 mg
  • 150 mg

Nota: la venlafaxina è disponibile anche in compresse a rilascio immediato e in compresse a rilascio prolungato. Questo articolo tratta solo delle capsule orali di venlafaxina ER. Per informazioni sulle altre forme di venlafaxina, rivolgersi al medico o al farmacista.

Versioni di marca

Venlafaxina ER capsula orale è un farmaco generico. È disponibile anche nella versione di marca chiamata Effexor XR.

Efficacia

Per informazioni sull’efficacia della venlafaxina ER capsule orali, vedere la sezione “Uso della venlafaxina ER capsule orali”.

Venlafaxina ER capsula orale è un farmaco generico. Un farmaco generico è una copia esatta del principio attivo di un farmaco di marca. Effexor XR è il farmaco di marca su cui si basa la venlafaxina ER capsula orale. Un generico è considerato sicuro ed efficace quanto il farmaco originale. I generici tendono a costare meno dei farmaci di marca.

Se siete interessati a usare Effexor XR invece di venlafaxina ER capsule orali, parlatene con il vostro medico. Potrà dirvi se Effexor XR è disponibile in dosi adatte alla vostra patologia. Se siete assicurati, dovrete anche verificare se il vostro piano copre Effexor XR.

Per saperne di più sul confronto tra farmaci generici e farmaci di marca, consultare questo articolo.

Effetti collaterali della venlafaxina ER capsula orale

La venlafaxina ER capsule orali può causare effetti collaterali lievi o gravi. I seguenti elenchi contengono alcuni dei principali effetti collaterali che possono verificarsi durante l’assunzione di venlafaxina ER capsule orali. Questi elenchi non comprendono tutti i possibili effetti collaterali.

Per ulteriori informazioni sui possibili effetti collaterali della venlafaxina ER capsula orale, parlatene con il vostro medico o farmacista. Potranno fornirvi consigli su come affrontare gli effetti collaterali che potrebbero essere preoccupanti o fastidiosi.

Nota: la Food and Drug Administration (FDA) tiene traccia degli effetti collaterali dei farmaci che ha approvato. Se si desidera segnalare all’FDA un effetto collaterale riscontrato con venlafaxina ER capsule orali, è possibile farlo attraverso MedWatch.

Effetti collaterali lievi

Gli effetti collaterali lievi* della venlafaxina ER capsule orali possono comprendere:

  • sonnolenza
  • nausea e vomito
  • stitichezza
  • bocca secca
  • sudorazione
  • perdita di appetito
  • visione offuscata
  • mal di testa
  • problemi di sonno
  • vertigini
  • problemi sessuali, come riduzione del desiderio sessuale, disfunzione erettile ed eiaculazione anomala†.

La maggior parte di questi effetti collaterali può scomparire entro pochi giorni o un paio di settimane. Tuttavia, se i sintomi si fanno più gravi o non scompaiono, ne parli con il medico o il farmacista.

* Questo è un elenco parziale degli effetti collaterali lievi della venlafaxina ER capsule orali. Per conoscere altri effetti collaterali lievi, ne parli con il suo medico o farmacista, oppure consulti le informazioni di prescrizione di venlafaxina ER capsule orali.
† Per ulteriori informazioni su questo effetto collaterale, vedere “Dettagli sull’effetto collaterale” di seguito.

Effetti collaterali gravi

Gli effetti collaterali gravi della venlafaxina ER capsule orali non sono comuni, ma possono verificarsi. Chiamare subito il medico se si verificano effetti collaterali gravi. Chiamare il 911 o il numero di emergenza locale se i sintomi sono pericolosi per la vita o se si pensa di avere un’emergenza medica.

Gli effetti collaterali gravi e i relativi sintomi possono comprendere:

  • Sindrome da serotonina (una condizione pericolosa causata da un accumulo di serotonina nell’organismo). I sintomi possono includere:
    • battito cardiaco accelerato
    • vertigini
    • sudorazione
    • arrossamento (calore temporaneo, rossore o aumento del colore della pelle)
    • tremore o spasmi
    • muscoli rigidi
    • perdita di coordinazione
    • nausea o vomito
    • diarrea
    • agitazione
    • allucinazioni (vedere o sentire cose che in realtà non esistono)
    • crisi epilettiche
  • Sangrado más fácil de lo normal. Los síntomas pueden incluir:
    • epistaxis
    • fácilmente abollado
    • menstruación abundante
    • pequeñas manchas rojas, marrones o moradas en la piel
    • vómitos de sangre, que pueden tener una apariencia de fondo rojo, rosado o café
    • sangre en las heces, que pueden aparecer rojas, negras o parecidas al alquitrán
  • Glaucoma de ángulo cerrado (una acumulación repentina de presión dentro del ojo). Los síntomas pueden incluir:
    • ver halos alrededor de las luces
    • visión borrosa
    • dolor o enrojecimiento de los ojos
    • dolor de cabeza repentino y severo
    • náuseas
  • Hiponatremia (nivel bajo de sodio en la sangre). Los síntomas pueden incluir:
    • dolor de cabeza
    • confusión
    • problemas de concentración
    • problemas de memoria
    • sensación de debilidad e inestabilidad, que puede provocar caídas
  • Manía o hipomanía. Los síntomas pueden incluir:
    • problemas severos de sueño
    • niveles extremos de felicidad, entusiasmo o actividad
    • pensamientos acelerados
    • comportamiento impulsivo o imprudente
    • hablar más o más rápido de lo habitual
  • Problemas pulmonares, como enfermedad pulmonar intersticial o neumonía eosinofílica (neumonía asociada con un alto nivel de células sanguíneas llamadas eosinófilos). Los síntomas pueden incluir:
    • tos
    • respiro corto
    • molestias en el pecho
  • Convulsiones. Los síntomas pueden incluir:
    • convulsiones (contracciones musculares incontroladas que se asemejan a un movimiento brusco)
    • pérdida de consciencia
    • mareo
  • Aumento de la presión arterial, que generalmente no causa síntomas a menos que sea grave.
  • Aumento en el nivel de colesterol u otras grasas llamadas triglicéridos en la sangre, que generalmente no causa síntomas.
  • Reacción alérgica.*
  • Pensamientos o acciones suicidas en jóvenes.* †

* Para obtener más información sobre este efecto secundario, consulte «Detalles de los efectos secundarios» a continuación.
Las cápsulas orales de venlafaxina ER tienen una advertencia sobre este efecto secundario. Esta es la advertencia más seria de la Administración de Drogas y Alimentos (FDA).

Detalles sobre los efectos secundarios

Aquí hay algunos detalles sobre algunos de los efectos secundarios que puede causar este medicamento.

Pensamientos o acciones suicidas en jóvenes

La presencia de trastornos depresivos o de ansiedad, que trata la venlafaxina, aumenta el riesgo de tener pensamientos o acciones suicidas. Sin embargo, para algunas personas, tomar antidepresivos puede aumentar estos riesgos al comienzo del tratamiento.

Los estudios muestran que los antidepresivos, incluida la venlafaxina, pueden aumentar el riesgo de pensamientos y acciones suicidas en personas menores de 25 años. Estos riesgos son mayores durante los primeros meses de tratamiento y después de cualquier cambio de dosis.

De hecho, las cápsulas orales de venlafaxina ER tienen una advertencia de la FDA sobre este efecto secundario. Una advertencia advierte a médicos y pacientes sobre los efectos del medicamento que pueden ser peligrosos.

Los pensamientos y actos suicidas son raros en los jóvenes que toman venlafaxina. Sin embargo, es importante que el paciente, y posiblemente el cuidador, sean conscientes de los posibles signos y síntomas. Estos pueden incluir:

  • empeoramiento de la depresión o la ansiedad
  • agitación o inquietud
  • ira, agresión o irritabilidad
  • altri cambiamenti insoliti o improvvisi dell’umore, dei pensieri o dei comportamenti
  • pensieri di morte o di farsi del male
  • tentare di farsi del male o tentare il suicidio

Gli antidepressivi non aumentano il rischio di pensieri e azioni suicide negli adulti più anziani. Gli studi hanno rilevato che gli antidepressivi riducono il rischio di pensieri o azioni suicide negli adulti di età pari o superiore ai 25 anni.

Cosa potete fare

È necessario sapere che la venlafaxina potrebbe non iniziare a migliorare la propria condizione per almeno 2-4 settimane dall’inizio dell’assunzione. Anche dopo questo periodo, è possibile che la condizione peggiori e che si sviluppino pensieri o azioni suicide.

Se si presenta uno dei sintomi sopra elencati durante l’assunzione di venlafaxina, parlarne subito con il medico. Anche chi si prende cura dei giovani che assumono venlafaxina deve prestare attenzione a questi sintomi. E dovrebbero parlare subito con il medico del giovane di qualsiasi preoccupazione.

Se il medico ritiene che la venlafaxina possa peggiorare la sua condizione, probabilmente consiglierà di passare a un altro antidepressivo. Tuttavia, è importante farlo solo se il medico lo raccomanda e lo tiene sotto controllo.

Non modificare il dosaggio o interrompere la venlafaxina di propria iniziativa. L’interruzione improvvisa dell’assunzione di venlafaxina può causare sintomi di astinenza. Per ulteriori informazioni, consultare la sezione “Astinenza e dipendenza da venlafaxina ER capsule orali”.

Prevenzione del suicidio

Se conoscete qualcuno a rischio immediato di autolesionismo, suicidio o di fare del male a un’altra persona:

  • Fate la domanda difficile: “Stai pensando al suicidio?”.
  • Ascoltare la persona senza giudicarla.
  • Chiamate il 911 o il numero di emergenza locale, oppure inviate un messaggio TALK al 741741 per comunicare con un consulente di crisi qualificato.
  • Rimanere con la persona fino all’arrivo di un aiuto professionale.
  • Cercate di rimuovere armi, farmaci o altri oggetti potenzialmente dannosi.

Se voi o qualcuno che conoscete sta pensando al suicidio, una linea telefonica di prevenzione può aiutarvi. La National Suicide Prevention Lifeline è disponibile 24 ore su 24 al numero 800-273-8255. In caso di crisi, le persone con problemi di udito possono utilizzare il loro servizio di ripetizione preferito o comporre il 711 e poi l’800-273-8255.

Cliccare qui per ulteriori link e risorse locali.

Effetti collaterali sessuali

Durante l’assunzione di venlafaxina ER compresse orali si possono manifestare effetti collaterali di tipo sessuale. Gli effetti collaterali sessuali sono alcuni degli effetti collaterali più comuni riportati con questo farmaco.

Esempi di effetti collaterali sessuali che sono stati segnalati con la venlafaxina includono:

  • riduzione del desiderio sessuale nei maschi e nelle femmine*.
  • difficoltà a raggiungere l’orgasmo nei maschi e nelle femmine
  • disfunzione erettile (difficoltà ad avere o mantenere l’erezione) nei maschi
  • eiaculazione anomala nei maschi

I problemi sessuali sono comuni anche nelle persone affette da depressione o disturbi d’ansia, che la venlafaxina è utilizzata per trattare. Sono comuni anche con molti altri antidepressivi oltre alla venlafaxina.

* Il sesso e il genere esistono su uno spettro. L’uso dei termini “maschio” e “femmina” in questo articolo si riferisce al sesso assegnato alla nascita.

Cosa potete fare

Se si riscontrano problemi sessuali durante l’assunzione di venlafaxina, è bene parlarne con il proprio medico.

Questi problemi possono causare imbarazzo a molte persone. Tuttavia, è probabile che il medico abbia già gestito questi problemi molte volte in passato. Potrebbe consigliare di passare a un altro tipo di antidepressivo. Oppure potrebbe avere altri suggerimenti che possono aiutare a gestire gli effetti collaterali.

Es importante no dejar de tomar repentinamente las cápsulas orales de venlafaxina ER en caso de efectos secundarios sexuales. Dejar de tomar venlafaxina repentinamente podría causar síntomas de abstinencia. (Para obtener más información, consulte la sección “Abstinencia y dependencia de la cápsula oral de venlafaxina ER”). En su lugar, informe a su médico si tiene algún problema con este medicamento.

REACCIÓN ALÉRGICA

Al igual que con la mayoría de los medicamentos, algunas personas pueden tener una reacción alérgica después de tomar las cápsulas orales de venlafaxina ER.

Los síntomas de una reacción alérgica leve pueden incluir:

  • sarpullido
  • picar
  • enrojecimiento (calor temporal, enrojecimiento o aumento del color de la piel)

Una reacción alérgica más severa es rara pero posible. Los síntomas de una reacción alérgica grave pueden incluir:

  • hinchazón debajo de la piel, generalmente en los párpados, labios, manos o pies
  • hinchazón de la lengua, la boca o la garganta
  • dificultad para respirar

Llame a su médico de inmediato si experimenta una reacción alérgica a las cápsulas orales de venlafaxina ER, ya que la reacción podría volverse grave. Llame al 911 o al número local de emergencias si sus síntomas ponen en riesgo su vida o si cree que tiene una emergencia médica.

Dosificación de cápsulas orales de venlafaxina ER

La dosificación de las cápsulas orales de venlafaxina ER que le recete su médico depende de varios factores. Éstos incluyen:

  • el tipo y la gravedad de la enfermedad para la que se utiliza el fármaco
  • función renal y hepática
  • otras condiciones médicas que usted pueda tener

Por lo general, el médico comienza con una dosis baja. Luego lo modificará con el tiempo para llegar a la cantidad adecuada para el paciente. En última instancia, el médico prescribirá la dosis más baja que garantice el efecto deseado.

La siguiente información describe las dosis comúnmente utilizadas o recomendadas. Sin embargo, asegúrese de tomar la dosis prescrita por su médico. Su médico determinará la mejor dosis para sus necesidades.

potencial de las drogas

Las cápsulas orales de venlafaxina ER se toman por vía oral. Están disponibles en tres concentraciones:

  • 37,5 miligramos (mg)
  • 75 miligramos
  • 150 miligramos

Las cápsulas orales de venlafaxina ER son una forma de liberación prolongada de venlafaxina. Los medicamentos de liberación prolongada liberan su fármaco lentamente a medida que pasa por el sistema digestivo. A diferencia de los medicamentos de liberación inmediata, que liberan el fármaco más rápidamente.

Dosis para el trastorno de ansiedad generalizada

La dosis inicial habitual de cápsulas orales de venlafaxina ER para el trastorno de ansiedad generalizada (TAG) es de 75 mg una vez al día.

En algunos casos, su médico puede iniciar el tratamiento con 37,5 mg una vez al día durante 4-7 días. Posteriormente, su médico aumentará la dosis a 75 mg una vez al día.

Aumentare gradualmente il dosaggio in questo modo può aiutare l’organismo ad abituarsi più facilmente al farmaco. Se necessario, il medico può aumentare gradualmente il dosaggio fino a raggiungere la dose giusta per voi.

La dose massima raccomandata per il GAD è di 225 mg una volta al giorno.

Dosaggio per il disturbo d’ansia sociale

Il dosaggio abituale di venlafaxina ER capsule orali per il disturbo d’ansia sociale è di 75 mg una volta al giorno. Questo è il dosaggio massimo raccomandato per il disturbo d’ansia sociale.

Dosaggio per il disturbo di panico

La dose iniziale abituale di venlafaxina ER capsule orali per il disturbo di panico è di 37,5 mg una volta al giorno. Questa dose iniziale verrà assunta per 7 giorni. Poi il medico aumenterà il dosaggio a 75 mg una volta al giorno.

Se necessario, il medico può aumentare gradualmente il dosaggio fino a raggiungere la dose giusta per voi. L’aumento graduale del dosaggio può aiutare l’organismo ad abituarsi più facilmente al farmaco.

La dose massima raccomandata per il disturbo di panico è di 225 mg una volta al giorno.

Dosaggio per la depressione

La dose iniziale abituale di venlafaxina ER capsule orali per la depressione è di 75 mg una volta al giorno.

In alcuni casi, il medico può far iniziare il trattamento con 37,5 mg una volta al giorno, per 4-7 giorni. Successivamente il medico aumenterà il dosaggio a 75 mg una volta al giorno.

Aumentare gradualmente il dosaggio in questo modo può aiutare l’organismo ad abituarsi più facilmente al farmaco.

Se le condizioni non migliorano dopo aver assunto 75 mg una volta al giorno per almeno 2 settimane, potrebbe essere necessaria una dose giornaliera più elevata. Il medico può aumentare gradualmente la dose fino a raggiungere il dosaggio più adatto a voi.

La dose massima raccomandata per la depressione è di 225 mg una volta al giorno. In alcuni casi possono essere necessarie dosi giornaliere di 300 mg o superiori. Ma l’assunzione di questa dose sarebbe considerata un uso off-label del farmaco. (Per uso off-label si intende l’utilizzo di un farmaco in un modo che non è stato approvato).

Cosa succede se si salta una dose?

Se si dimentica una dose di venlafaxina ER capsule orali, assumere la dose dimenticata il prima possibile. Ma se è quasi l’ora della prossima dose programmata, saltare la dose saltata. Quindi, assumere la dose successiva come previsto. Non assumere dosi supplementari per compensare le dosi mancate.

Per essere sicuri di non saltare una dose, provate a usare un promemoria per i farmaci. Si può impostare una sveglia o un timer sul telefono o scaricare un’app di promemoria. Anche un timer da cucina può funzionare.

Dovrò usare questo farmaco a lungo termine?

Sì, se il paziente e il medico stabiliscono che le capsule orali di venlafaxina ER sono sicure ed efficaci per la sua condizione, è probabile che il farmaco venga assunto a lungo termine.

La durata esatta dell’assunzione di venlafaxina dipende dalla patologia trattata e dalla sua risposta al farmaco.

Ecco alcune tempistiche generali sul trattamento con venlafaxina:

  • Per la depressione, le linee guida raccomandano di continuare a prendere la venlafaxina per un periodo compreso tra i 4 e i 9 mesi dopo l’alleviamento dei sintomi depressivi. In questo modo si riduce il rischio di ritorno della depressione. Se si sono verificati diversi episodi di depressione, è più probabile che la condizione si ripresenti se si interrompe l’assunzione di un antidepressivo, come la venlafaxina. In questo caso, il medico consiglierà probabilmente di assumere la venlafaxina a lungo termine.
  • Per il disturbo d’ansia generalizzato, le linee guida raccomandano di assumere la venlafaxina per almeno 1 anno dopo il miglioramento della condizione. In questo modo si riduce il rischio che l’ansia si ripresenti.
  • Per il disturbo di panico, le linee guida raccomandano di assumere la venlafaxina per almeno 1 anno dopo il miglioramento della condizione. In questo modo si riduce il rischio che gli attacchi di panico si ripresentino.
  • Per il disturbo d’ansia sociale, le linee guida non specificano la durata raccomandata del trattamento. Parlate con il vostro medico per sapere per quanto tempo dovreste assumere la venlafaxina per questo disturbo.

Astinenza e dipendenza da venlafaxina ER capsula orale

La venlafaxina ER capsule orali può causare dipendenza da farmaci. In caso di tossicodipendenza, l’organismo dipende dall’effetto di un farmaco per funzionare normalmente. Quando il corpo è dipendente da un farmaco, si possono verificare sintomi di astinenza se si interrompe improvvisamente l’assunzione del farmaco.

È importante notare che la tossicodipendenza non è la stessa cosa della dipendenza. Nel caso della dipendenza, è difficile smettere di usare una droga, anche se questa può causare danni.

È più probabile che si verifichino sintomi di astinenza dopo l’interruzione della venlafaxina se la si sta assumendo da molto tempo o a dosi elevate.

Possibili sintomi di astinenza

Esempi di sintomi da astinenza che possono verificarsi se si interrompe improvvisamente l’assunzione di venlafaxina sono:

  • mal di testa
  • sensazione di spilli e aghi o di scosse elettriche
  • vertigini
  • problemi di coordinazione o di equilibrio
  • nausea, vomito o diarrea
  • irritabilità e agitazione
  • sensazione di disagio o confusione
  • ansia
  • sbalzi d’umore
  • difficoltà a dormire o incubi
  • perdita di appetito
  • spasmi o tremori

Per evitare sintomi di astinenza, non si deve interrompere improvvisamente l’assunzione di venlafaxina ER capsule orali. Se il paziente e il medico concordano sulla necessità di interrompere l’assunzione di questo farmaco, dovrà farlo lentamente. Il medico ridurrà gradualmente la dose giornaliera, di solito nell’arco di diverse settimane. In questo modo il corpo si abituerà a non assumere il farmaco.

Se si verificano sintomi di astinenza durante la sospensione della venlafaxina, parlarne con il medico. Di solito si può ottenere un sollievo dalla crisi di astinenza se il medico aumenta la dose giornaliera fino a un livello tale da non avere sintomi di astinenza. In seguito, il medico può ridurre la dose più lentamente per evitare che i sintomi di astinenza si ripetano.

Venlafaxina ER capsula orale e alcool

Si deve evitare di bere alcolici durante l’assunzione di venlafaxina ER capsule orali. La venlafaxina può causare sonnolenza, vertigini e visione offuscata. L’assunzione di alcolici insieme alla venlafaxina può peggiorare questi effetti collaterali.

Inoltre, l’alcol può anche peggiorare i sintomi della depressione e dei disturbi d’ansia, che la venlafaxina è utilizzata per trattare.

Se siete preoccupati di evitare l’alcol durante l’assunzione di venlafaxina, parlatene con il vostro medico.

Interazioni con la venlafaxina ER capsula orale

La venlafaxina ER capsula orale può interagire con diversi altri farmaci. Può inoltre interagire con alcune erbe e integratori.

Interazioni diverse possono causare effetti diversi. Per esempio, alcune interazioni possono interferire con l’efficacia di un farmaco. Altre interazioni possono aumentare gli effetti collaterali o renderli più gravi.

Venlafaxina ER capsula orale e altri farmaci

Di seguito sono elencati i farmaci che possono interagire con la venlafaxina ER capsule orali. Questi elenchi non contengono tutti i farmaci che possono interagire con la venlafaxina ER capsule orali.

Prima di assumere venlafaxina ER capsule orali, parlare con il medico e il farmacista. Informateli su tutti i farmaci da prescrizione, da banco e di altro tipo che assumete. Informateli anche di tutte le vitamine, le erbe e gli integratori che utilizzate. La condivisione di queste informazioni può aiutare a evitare potenziali interazioni.

In caso di domande sulle interazioni tra farmaci che possono riguardare il paziente, rivolgersi al medico o al farmacista.

Farmaci che non devono essere assunti con venlafaxina ER capsule orali

I farmaci che non devono essere assunti con la venlafaxina ER capsule orali includono:

  • Inibitori delle monoamino-ossidasi (IMAO). L’assunzione di venlafaxina con gli IMAO può causare un grave effetto collaterale chiamato sindrome da serotonina. (Si tratta di una condizione pericolosa causata da un accumulo di serotonina nell’organismo). Gli IMAO che non devono essere assunti con la venlafaxina sono:
    • linezolid (Zyvox), che è un antibiotico
    • blu di metilene (Provayblue), che è un trattamento per i disturbi del sangue
    • antidepressivi,* come:
      • fenelzina (Nardil)
      • isocarbossazide (Marplan)
      • tranilcipromina (Parnate)
      • selegilina (Emsam)

* Non si deve assumere venlafaxina ER capsule orali se si è assunto un antidepressivo IMAO negli ultimi 14 giorni. Inoltre, non si deve assumere un antidepressivo IMAO prima che siano trascorsi almeno 7 giorni dall’interruzione dell’assunzione di venlafaxina ER capsule orali.

Altri farmaci che interagiscono con la venlafaxina ER capsule orali

Oltre a quelli elencati sopra, altri farmaci possono interagire con la venlafaxina ER capsule orali. Questi farmaci includono:

  • Farmaci serotoninergici. Questi farmaci possono aumentare il livello di serotonina nel cervello. L’assunzione di venlafaxina con farmaci serotoninergici può aumentare il rischio di un grave effetto collaterale chiamato sindrome da serotonina. Esempi di farmaci serotoninergici sono:
    • antidepressivi inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina (SSRI), come paroxetina (Paxil), sertralina (Zoloft) e citalopram (Celexa)
    • antidepressivi inibitori della ricaptazione della serotonina-norepinefrina (SNRI), diversi dalla venlafaxina, come la duloxetina (Cymbalta) e la desvenlafaxina (Pristiq)
    • antidepressivi triciclici, come amitriptilina, desipramina (Norpramin) e imipramina (Tofranil)
    • il litio (Lithobid), che tratta il disturbo bipolare e la depressione
    • buspirone, che tratta l’ansia
    • farmaci triptani, che trattano l’emicrania, come almotriptan, eletriptan (Relpax), frovatriptan (Frova), naratriptan (Amerge), rizatriptan (Maxalt), sumatriptan (Imitrex), e zolmitriptan (Zomig)
    • alcuni farmaci antidolorifici, come il tramadolo (ConZip, Ultram) e il fentanil (Duragesic, Subsys, Actiq, altri)
    • farmaci anfetaminici, come anfetamina (Evekeo, Adzenys, Dyanavel), anfetamina y destroanfetamina (Adderall, Mydayis), destroanfetamina (Dexedrine), metanfetamina (Desoxyn) y lisdexamfetamina (Vyvanse).
  • Anticoagulantes. Los anticoagulantes (diluyentes de la sangre) se usan para tratar y prevenir los coágulos de sangre. Tomar venlafaxina con anticoagulantes puede aumentar el riesgo de hemorragia. Ejemplos de estos medicamentos son:
    • apixaban (Eliquis)
    • dabigatrán (Pradaxa)
    • edoxabán (Savaysa)
    • rivaroxabán (Xarelto)
    • Warfarina (Coumadin)
  • Medicamentos antiinflamatorios no esteroideos (AINE). Los AINE reducen la inflamación y el dolor. Tomar venlafaxina con AINE puede aumentar el riesgo de sangrado. Ejemplos de estos medicamentos son:
    • aspirina
    • ibuprofeno (Advil, Mother-tab, Motrin)
    • ketoprofeno
    • diclofenaco (Zorvolex, Zipsor)
    • naproseno (Aleve, Naprosyn)

Venlafaxina ER cápsula oral y hierbas y suplementos

Tomar ciertas hierbas y suplementos con cápsulas orales de venlafaxina ER puede aumentar el riesgo de un efecto secundario grave llamado síndrome serotoninérgico. Ejemplos de hierbas y suplementos que pueden aumentar este fenómeno son:

  • Hierba de San Juan
  • triptófano

Si está interesado en tomar hierbas o suplementos con venlafaxina, hable primero con su médico o farmacéutico.

Venlafaxine ER cápsula oral y comida

No se han informado alimentos que interactúen específicamente con las cápsulas orales de venlafaxina ER. Si no está seguro de tomar ciertos alimentos al mismo tiempo que venlafaxina, se recomienda que hable con su médico.

Pruebas de laboratorio y cápsulas orales de venlafaxina ER

La venlafaxina puede causar resultados falsos positivos en las pruebas de drogas en orina para fenciclidina (PCP) y anfetaminas, incluida la metanfetamina.

Esto significa que su orina puede dar positivo para PCP o anfetaminas mientras toma venlafaxina, incluso si no ha tomado ninguno de estos medicamentos. Su orina puede dar positivo para estas sustancias incluso durante varios días después de suspender la venlafaxina.

Si debe someterse a una prueba de detección de drogas mientras toma cápsulas orales de venlafaxina ER, asegúrese de informarle a la persona que realiza la prueba que está tomando este medicamento. Esta información se utilizará para interpretar los resultados de la prueba.

Se l’esame delle urine risulta positivo alla PCP o alle anfetamine, è possibile eseguire un altro tipo di test per escludere l’uso di queste droghe.

Domande comuni sulla venlafaxina ER capsula orale

Ecco le risposte ad alcune domande frequenti sulla venlafaxina ER capsula orale.

La venlafaxina causa aumento o perdita di peso?

L’aumento e la perdita di peso non sono stati segnalati nelle persone che hanno assunto venlafaxina durante gli studi clinici. Tuttavia, gli adulti che hanno assunto venlafaxina durante gli studi hanno comunemente riferito una perdita di appetito. Se si perde l’appetito, questo potrebbe portare a una perdita di peso nel tempo.

I disturbi depressivi e ansiosi, che la venlafaxina tratta, spesso causano cambiamenti nell’appetito e nelle abitudini alimentari. Entrambi possono portare a un aumento o a una perdita di peso.

Se siete preoccupati per l’aumento o la perdita di peso durante l’assunzione di venlafaxina, parlatene con il vostro medico. Potrà suggerirvi dei modi per aiutarvi a mantenere un peso corporeo sano per voi.

La venlafaxina viene utilizzata per le vampate di calore, l’emicrania o l’ADHD?

Sì, la venlafaxina viene talvolta utilizzata per le vampate di calore, l’emicrania e il disturbo da deficit di attenzione e iperattività (ADHD). Ma si tratta di usi off-label di questo farmaco.

Per uso off-label si intende l’utilizzo di un farmaco per scopi diversi da quelli approvati. I medici possono prescrivere un farmaco per un uso off-label se vi sono prove che il farmaco può essere efficace per quell’uso.

En las mujeres, la venlafaxina se usa sin indicación para tratar los sofocos debidos a la menopausia o el uso de ciertos tratamientos contra el cáncer de mama.* Y en los hombres, también se usa sin indicación para tratar los sofocos debidos a algunos tratamientos contra el cáncer de próstata.*

La venlafaxina a veces se usa de forma no autorizada para ayudar a las personas que tienen episodios frecuentes de migraña.

El fármaco se usa ocasionalmente de forma no autorizada para el tratamiento del TDAH en adultos.

Si está interesado en tomar venlafaxina para un uso no indicado en la etiqueta, hable con su médico.

* El sexo y el género existen en un espectro. El uso de los términos «masculino» y «femenino» en este artículo se refiere al sexo asignado al nacer.

¿Cómo dejar de tomar venlafaxina con éxito?

Si el paciente y el médico están de acuerdo en la necesidad de dejar de tomar venlafaxina, la dosis del medicamento debe reducirse lentamente. Si deja de tomarlo repentinamente, puede experimentar síntomas de abstinencia.

Cuando sea el momento de dejar de tomar venlafaxina, su médico reducirá gradualmente su dosis, generalmente durante varias semanas. Esto permite que el cuerpo se adapte a la ausencia de la droga. Y puede ayudarlo a evitar los síntomas de abstinencia.

Para obtener más información sobre cómo suspender la venlafaxina, consulte la sección “Retiro y dependencia de la cápsula oral de venlafaxina ER”.

¿Cuál es la clasificación de la venlafaxina? ¿Es un ISRS?

No, la venlafaxina no es un inhibidor selectivo de la recaptación de serotonina (ISRS).

Los ISRS son una clase de antidepresivos (una clase de fármaco es un grupo de fármacos que actúan de manera similar). (Una clase de medicamento es un grupo de medicamentos que funcionan de manera similar). Funcionan aumentando los niveles de una sustancia química en el cerebro llamada serotonina.

La venlafaxina, por otro lado, pertenece a una clase de antidepresivos llamados inhibidores de la recaptación de serotonina y norepinefrina (IRSN). Los IRSN funcionan aumentando los niveles de dos sustancias químicas en el cerebro: la serotonina y la norepinefrina.

¿La venlafaxina me hace sentir «drogado»?

No, eso es poco probable.

Tomar venlafaxina para tratar una condición mental, en la dosis prescrita por su médico, no lo hará sentir drogado. Pero tampoco te hará sentir feliz o tranquilo inmediatamente.

El medicamento funciona durante un largo período de tiempo para ayudar a equilibrar los químicos en el cerebro. Con el tiempo, esto te ayuda a sentirte como tú mismo otra vez.

¿Será necesario que me revisen o controlen mientras tomo venlafaxina?

Sí, es posible. Antes de recetarle venlafaxina, su médico puede examinarlo para ciertas condiciones. Y podría monitorear algunos efectos secundarios mientras toma el medicamento.

Por ejemplo, si tiene depresión, su médico puede detectar el trastorno bipolar antes de recetarle venlafaxina. A veces, un episodio de depresión es el primer síntoma del trastorno bipolar. Pero si la venlafaxina se usa sola para tratar la depresión en una persona con trastorno bipolar, podría desencadenar manía.

Pertanto, prima di prescrivere la venlafaxina per il trattamento della depressione, il medico dovrà essere ragionevolmente sicuro che il paziente non soffra di disturbo bipolare. Il medico parlerà con voi di eventuali condizioni di salute mentale pregresse, vostre o dei vostri familiari più stretti.

Durante l’assunzione di venlafaxina, il medico può controllare di tanto in tanto la pressione sanguigna. In genere lo farà dopo l’inizio del trattamento e dopo ogni aumento del dosaggio. Potrebbe anche essere necessario sottoporsi di tanto in tanto a esami del sangue per controllare il livello di colesterolo. Questo perché la venlafaxina può influire sulla pressione sanguigna e sul colesterolo.

Per ulteriori informazioni sui possibili effetti collaterali della venlafaxina, consultare la sezione “Effetti collaterali della venlafaxina ER capsula orale”.

Devo preoccuparmi se vedo particelle nelle feci mentre assumo la venlafaxina?

Non c’è da preoccuparsi se si vedono particelle nelle feci durante l’assunzione di venlafaxina ER capsula orale. Queste particelle non contengono alcun farmaco attivo.

Le capsule orali di venlafaxina ER sono una forma di venlafaxina a rilascio prolungato. I farmaci a rilascio prolungato rilasciano lentamente il loro farmaco nell’organismo. A differenza dei farmaci a rilascio immediato, che rilasciano il farmaco più rapidamente.

Le capsule orali di venlafaxina ER contengono pellet di farmaco con uno speciale rivestimento. Questo rivestimento rilascia il farmaco lentamente nel corso della giornata, man mano che i pellet attraversano l’apparato digerente.

I pellet stessi potrebbero non dissolversi completamente. Ma quando lasciano il corpo con le feci, tutti i farmaci sono stati rilasciati e assorbiti dall’organismo.

Uso della venlafaxina ER capsula orale

La Food and Drug Administration (FDA) approva la prescrizione di farmaci come la venlafaxina ER capsule orali per il trattamento di determinate condizioni. La venlafaxina ER capsule orali può anche essere usata off-label per altre condizioni. Per uso off-label si intende l’utilizzo di un farmaco per uno scopo diverso da quello per cui è stato approvato dall’FDA.

Venlafaxina ER capsula orale per il disturbo d’ansia generalizzato

Le capsule orali di venlafaxina ER sono approvate dalla FDA per il trattamento del disturbo d’ansia generalizzato (GAD) negli adulti.

Il GAD è una condizione di salute mentale comune e grave. Può influenzare in modo significativo la vita quotidiana. Il GAD comporta preoccupazioni, paure o timori eccessivi e continui per la vita quotidiana.

I sintomi del GAD possono includere

  • preoccupazioni o paure durature, eccessive e incontrollabili
  • pensieri intrusivi
  • problemi di concentrazione o di sonno
  • sensazione di irrequietezza, irritabilità o nervosismo
  • affaticamento (mancanza di energia)
  • muscoli tesi
  • palpitazioni cardiache
  • sudorazione
  • nausea o diarrea

Efficacia per il disturbo d’ansia generalizzato

Le capsule orali di venlafaxina ER sono un trattamento efficace per il GAD. Le linee guida dell’American Academy of Family Physicians le raccomandano come prima opzione terapeutica per il GAD.

Per sapere come si è comportata la venlafaxina ER capsule orali negli studi clinici, consultare le informazioni di prescrizione del farmaco.

Venlafaxina ER capsula orale per il disturbo d’ansia sociale

Le capsule orali di venlafaxina ER sono approvate dalla FDA per il trattamento del disturbo d’ansia sociale (SAD) negli adulti.

Il SAD è noto anche come fobia sociale. Questa patologia è caratterizzata da intense preoccupazioni e paure per le situazioni sociali o per l’esibizione di fronte alle persone. Il SAD può indurre a evitare certe situazioni o a stare vicino a persone che provocano ansia. Il SAD può influire in modo significativo sulla vita quotidiana e sulla capacità di instaurare relazioni con le persone.

I sintomi del SAD possono includere

  • paura dell’imbarazzo o di essere giudicati dagli altri
  • ansia intensa in determinate situazioni
  • attacchi di panico, che possono causare
    • battito cardiaco accelerato o martellante
    • scuotere o tremare
    • sudorazione
    • nausea
    • problemi di respirazione
    • dolore al petto
    • vertigini o svenimenti

Efficacia per il disturbo d’ansia sociale

Le capsule orali di venlafaxina ER sono un trattamento efficace per il SAD. Le linee guida dell’Anxiety & Depression Association of America le raccomandano come prima opzione terapeutica per il SAD.

Per sapere come si è comportata la venlafaxina ER capsule orali negli studi clinici, consultare le informazioni di prescrizione del farmaco.

Venlafaxina ER capsula orale per il disturbo di panico

Le capsule orali di venlafaxina ER sono approvate dalla FDA per il trattamento del disturbo di panico, con o senza agorafobia, negli adulti.

El trastorno de pánico es una afección de salud mental común y grave. Puede tener un impacto significativo en la vida diaria. El trastorno de pánico ocurre con ataques de pánico inesperados y recurrentes. El miedo a tener un ataque de pánico puede llevarte a evitar lugares o situaciones que crees que podrían desencadenarlo. Esto puede conducir a la agorafobia.

La agorafobia es un miedo intenso a situaciones en las que se piensa que sería difícil salir o buscar ayuda en caso de un ataque de pánico. Ejemplos de estas situaciones pueden ser el uso del transporte público, la presencia de aglomeraciones, espacios abiertos o cerrados o salir de casa solo.

Los síntomas de los ataques de pánico pueden incluir:

  • sentimientos repentinos de miedo intenso
  • temblar o temblar
  • mareo
  • náuseas
  • transpiración
  • latidos cardíacos rápidos o fuertes
  • dificultad para respirar
  • Dolor de pecho

Eficacia para el trastorno de pánico

Las cápsulas orales de venlafaxina ER son un tratamiento eficaz para el trastorno de pánico. Las pautas de la Academia Estadounidense de Médicos de Familia los recomiendan como la primera opción de tratamiento para el trastorno de pánico.

Para averiguar cómo se desempeñaron las cápsulas orales de venlafaxina ER en los ensayos clínicos, consulte la información de prescripción del medicamento.

Cápsula oral de venlafaxina ER para la depresión

Las cápsulas orales de venlafaxina ER están aprobadas por la FDA para el tratamiento del trastorno depresivo mayor (MDD) en adultos.

DCS generalmente se llama depresión o, a veces, depresión clínica. Es una condición de salud mental grave pero común que puede afectar significativamente la vida diaria. La DCS puede ocurrir sin una razón obvia o puede ser desencadenada por eventos de la vida, como la pérdida de un ser querido.

Los síntomas de la depresión pueden incluir

  • Sentir tristeza extrema, melancolía o desesperanza durante largos períodos de tiempo.
  • perder interés en las actividades que solía disfrutar
  • problemas para concentrarse o dormir
  • sentirse ansioso o irritable
  • cansancio extremo (falta de energía)
  • cambios en el apetito

Eficacia para la depresión

Las cápsulas orales de venlafaxina ER son un tratamiento eficaz para la depresión. Las pautas de la Asociación Estadounidense de Psiquiatría los recomiendan como la primera opción de tratamiento para la depresión.

Para averiguar cómo se desempeñaron las cápsulas orales de venlafaxina ER en los ensayos clínicos, consulte la información de prescripción del medicamento.

Cápsula oral de venlafaxina ER y niños

La cápsula oral de venlafaxina ER no está aprobada por la FDA para su uso en personas menores de 18 años.

La venlafaxina puede aumentar el riesgo de pensamientos y acciones suicidas en los niños. De hecho, el medicamento es objeto de una advertencia de la Administración de Alimentos y Medicamentos (FDA) con respecto a este efecto secundario. Una fuente confiable de advertencia en un recuadro advierte a los médicos y pacientes sobre los efectos de las drogas que pueden ser peligrosas. Para obtener más información sobre este efecto secundario, consulte la sección anterior «Efectos secundarios de la cápsula oral de venlafaxina ER».

En raras ocasiones, los médicos pueden recetar este medicamento de forma no autorizada para algunos niños. (Usar medicamentos fuera de etiqueta significa usar un medicamento de una manera que no ha sido aprobada), pero esto solo debe hacerse si otros tratamientos no han sido efectivos.

¿Cómo funciona la cápsula oral de venlafaxina ER?

Las cápsulas orales de venlafaxina ER se utilizan para el tratamiento de:

  • Trastorno de ansiedad generalizada
  • desorden de ansiedad social
  • trastorno de pánico
  • depresión

¿Qué sucede con la depresión, el trastorno de pánico y los trastornos de ansiedad?

Cuando sufre de depresión, trastorno de pánico o trastorno de ansiedad, existe un desequilibrio en los niveles de ciertas sustancias químicas en el cerebro. Estos químicos, la serotonina y la norepinefrina, se llaman neurotransmisores.

Los neurotransmisores son sustancias químicas naturales en el cuerpo que ayudan a pasar mensajes entre las células nerviosas. La serotonina y la noradrenalina están involucradas en el paso de mensajes que afectan el estado de ánimo, las emociones, las percepciones y los comportamientos.

¿Qué contiene la cápsula oral de venlafaxina ER?

La venlafaxina pertenece a una clase de medicamentos llamados inhibidores de la recaptación de serotonina y norepinefrina (IRSN). Una clase de droga es un grupo de drogas que actúan de manera similar.

El mecanismo de acción de un fármaco se denomina mecanismo de acción. La venlafaxina actúa aumentando los niveles de serotonina y norepinefrina en el cerebro. Con el tiempo, esto equilibra los mensajes nerviosos enviados al cerebro. Esto ayuda a mejorar los síntomas de la depresión y los trastornos de ansiedad.

La cápsula oral de venlafaxina ER es una forma de venlafaxina de liberación prolongada. Libere el medicamento lentamente durante el transcurso del día a medida que la cápsula viaja a través del sistema digestivo.

¿Cuánto tiempo se tarda en trabajar?

La venlafaxina comienza a funcionar poco después de tomar la primera dosis. Sin embargo, puede tomar de 2 a 4 semanas para que se acumule suficiente sustancia para mejorar la condición del paciente.

Es muy importante seguir tomando venlafaxina todos los días, incluso si no cree que haga mucha diferencia al principio. Pero si cree que su condición está empeorando o si piensa en suicidarse o hacerse daño, informe a su médico de inmediato.*

* Las cápsulas orales de venlafaxina ER tienen un recuadro de advertencia de fuente confiable sobre este riesgo. Una advertencia es la advertencia más seria de la Administración de Alimentos y Medicamentos (FDA). Las advertencias en la caja alertan a médicos y pacientes sobre los efectos del medicamento que pueden ser peligrosos. Para obtener más información, consulte la sección “Efectos secundarios de las cápsulas orales de venlafaxina ER”.

¿Cuánto tiempo permanece en el cuerpo?

La venlafaxina tiene una vida media de aproximadamente 5 horas. La vida media de una droga describe el tiempo que le toma al cuerpo eliminar la mitad de la dosis de la droga. Según su vida media, la venlafaxina permanece en el cuerpo durante aproximadamente 1 día después de tomarla.

Tuttavia, quando il fegato scompone la venlafaxina, crea un metabolita attivo chiamato ODV (un metabolita attivo ha lo stesso effetto del farmaco originale). (L’ODV ha un’emivita di circa 11 ore. Di conseguenza, l’ODV rimane nell’organismo per poco più di 2 giorni.

Alternative alla venlafaxina ER capsula orale

Sono disponibili altri farmaci che possono trattare la vostra condizione. Alcuni possono essere più adatti di altri. Se siete interessati a trovare un’alternativa alla venlafaxina ER capsule orali, parlatene con il vostro medico. Potrà indicarvi altri farmaci che potrebbero fare al caso vostro.

Nota: alcuni dei farmaci qui elencati sono utilizzati off-label per il trattamento di queste condizioni specifiche. Per uso off-label si intende l’utilizzo di un farmaco per uno scopo diverso da quello approvato.

Alternative per il disturbo d’ansia generalizzato

Esempi di altri farmaci che possono essere utilizzati per trattare il disturbo d’ansia generalizzato includono:

  • antidepressivi inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina (SSRI) come:
    • escitalopram (Lexapro)
    • fluoxetina (Prozac)
    • paroxetina (Paxil)
    • sertralina (Zoloft)
  • antidepressivi inibitori della ricaptazione della serotonina-norepinefrina (SNRI), diversi dalla venlafaxina, come:
    • duloxetina (Cymbalta)
  • antidepressivi triciclici come:
    • amitriptilina
    • imipramina (Tofranil)
    • nortriptilina (Pamelor)
  • benzodiazepine come
    • alprazolam (Xanax)
    • clonazepam (Klonopin)
    • diazepam (Valium)
    • lorazepam (Ativan)
  • buspirone
  • pregabalin (Lyrica)
  • quetiapina (Seroquel)

Alternative per il disturbo d’ansia sociale

Esempi di altri farmaci che possono essere utilizzati per trattare il disturbo d’ansia sociale sono:

  • Antidepressivi SSRI come:
    • citalopram (Celexa)
    • escitalopram (Lexapro)
    • fluoxetina (Prozac)
    • fluvoxamina
    • paroxetina (Paxil)
    • sertralina (Zoloft)
  • gabapentin (Neurontin)
  • pregabalin (Lyrica)
  • benzodiazepine come
    • alprazolam (Xanax)
    • clonazepam (Klonopin)

Alternative per il disturbo di panico

Esempi di altri farmaci che possono essere utilizzati per trattare il disturbo di panico sono:

  • Antidepressivi SSRI come:
    • escitalopram (Lexapro)
    • fluoxetina (Prozac)
    • fluvoxamina
    • paroxetina (Paxil)
    • sertralina (Zoloft)
  • antidepressivi triciclici come:
    • amitriptilina
    • imipramina (Tofranil)
    • nortriptilina (Pamelor)
  • benzodiazepine come
    • alprazolam (Xanax)
    • clonazepam (Klonopin)
    • lorazepam (Ativan)
  • beta-bloccanti come:
    • propranololo

Alternative per la depressione

Esempi di altri farmaci che possono essere utilizzati per il trattamento della depressione sono:

  • Antidepressivi SNRI, diversi dalla venlafaxina, quali:
    • desvenlafaxina (Pristiq)
    • duloxetina (Cymbalta)
    • levomilnacipran (Fetzima)
  • Antidepressivi SSRI come:
    • paroxetina (Paxil)
    • citalopram (Celexa)
    • sertralina (Zoloft)
    • escitalopram (Lexapro)
    • vortioxetina (Trintellix)
  • antidepressivi triciclici come:
    • amitriptilina
    • imipramina (Tofranil)
    • nortriptilina (Pamelor)
    • clomipramina (Anafranil)
  • altri antidepressivi come:
    • bupropiona (Wellbutrin SR o XL)
    • mirtazapina (Remeron)
    • trazodona
    • maprotilina
    • vilazodona (Viibryd)

Sobredosis de cápsula oral de venlafaxina ER

Tomar más de la dosis recomendada de cápsulas orales de venlafaxina ER puede causar efectos secundarios graves. No tome más venlafaxina de la recomendada por su médico.

Síntomas de sobredosis

Los síntomas de una sobredosis de cápsulas orales de venlafaxina ER pueden incluir:

  • somnolencia
  • mareo
  • náuseas y vómitos
  • sensación de hormigueo o hormigueo en los brazos y las piernas
  • entumecimiento de manos y pies
  • episodios de sensación de calor o frío
  • frecuencia cardíaca rápida o lenta
  • pupilas dilatadas

Qué hacer en caso de sobredosis

Se si pensa di aver assunto una quantità eccessiva di questo farmaco, chiamare il medico. È anche possibile chiamare l’Associazione americana dei centri antiveleni al numero 800-222-1222 o utilizzare il loro strumento online. Se i sintomi sono gravi, chiamare il 911 o il numero di emergenza locale o recarsi subito al pronto soccorso più vicino.

Venlafaxina ER capsula orale e gravidanza

Non è noto se la venlafaxina ER capsule orali sia sicura da assumere durante la gravidanza. Il farmaco non è stato studiato in persone in gravidanza.

Negli studi sugli animali, la venlafaxina ha causato danni al feto quando è stata somministrata a femmine in gravidanza. Tuttavia, gli studi sugli animali non sempre predicono ciò che accadrà nell’uomo.

Se han informado algunas complicaciones en bebés expuestos a venlafaxina durante el tercer trimestre. Estas complicaciones incluyen:

  • dificultad para respirar
  • problemas de energía
  • convulsiones
  • problemas de control de la temperatura corporal
  • temblor
  • irritabilidad
  • llanto constante

Sin embargo, si la depresión no se trata durante el embarazo, pueden ocurrir problemas graves para los padres y el bebé. Debe tenerse en cuenta que las cápsulas orales de venlafaxina ER se usan para la depresión.

Si está embarazada o planea quedar embarazada, hable con su médico. Esto le explicará los posibles riesgos y beneficios de tomar venlafaxina durante el embarazo.

Venlafaxina ER cápsula oral y anticonceptivo

No se sabe si las cápsulas orales de venlafaxina ER son seguras para tomar durante el embarazo. Si es sexualmente activa y usted o su pareja pueden quedar embarazadas, hable con su médico acerca de sus necesidades de control de la natalidad mientras usa las cápsulas orales de venlafaxina ER.

Para obtener más información sobre cómo tomar las cápsulas orales de venlafaxina ER durante el embarazo, consulte la sección anterior “Cápsulas orales de venlafaxina ER y embarazo”.

Venlafaxina ER cápsula oral y lactancia

No debe amamantar mientras toma las cápsulas orales de venlafaxina ER. La venlafaxina pasa a la leche materna y podría causar efectos secundarios en un bebé amamantado.

Si está amamantando, hable con su médico acerca de otras formas saludables de alimentar a su bebé mientras toma venlafaxina. Si desea continuar amamantando, pregúntele a su médico si hay otros medicamentos para su condición que se puedan tomar de manera segura mientras amamanta.

Costo de la cápsula oral de venlafaxina ER

Al igual que con todos los medicamentos, el costo de las cápsulas orales de venlafaxina ER puede variar. Para encontrar los precios actuales de las cápsulas orales de venlafaxina ER en su área, visite GoodRx.com.

El costo que encuentra en GoodRx.com es lo que podría pagar sin seguro. El precio real depende del plan de seguro, la ubicación y la farmacia utilizada.

Tenga en cuenta que puede obtener un suministro para 90 días de la cápsula oral de venlafaxina ER. Si la compañía de seguros lo aprueba, el suministro del medicamento durante 90 días podría reducir la cantidad de viajes a la farmacia y ayudar a reducir los costos. Si está interesado en esta opción, consulte a su médico o compañía de seguros.

Antes de aprobar la cobertura de cápsulas orales de venlafaxina ER, su compañía de seguros puede requerir una autorización previa. Esto significa que el médico y la compañía de seguros deberán comunicarse acerca de la receta antes de que la compañía de seguros cubra el medicamento. La compañía de seguros revisará la solicitud de autorización previa y decidirá si el medicamento estará cubierto.

Se non siete sicuri di dover ottenere un’autorizzazione preventiva per la venlafaxina ER capsula orale, contattate la vostra compagnia di assicurazione.

Assistenza finanziaria e assicurativa

Può essere disponibile un’assistenza finanziaria per il pagamento della venlafaxina ER capsule orali.

Medicine Assistance Tool e NeedyMeds sono due siti web che offrono risorse che possono aiutare a ridurre il prezzo da pagare per la venlafaxina ER capsule orali. Offrono inoltre strumenti per aiutarvi a trovare assistenza sanitaria a basso costo e risorse educative. Per saperne di più, visitate i loro siti.

Farmacie di vendita per corrispondenza

Le capsule orali di venlafaxina ER possono essere disponibili presso una farmacia per corrispondenza. L’utilizzo di questo servizio può contribuire a ridurre il costo del farmaco e consente di ottenere il farmaco senza uscire di casa.

Se consigliato dal medico, è possibile ricevere una scorta di 90 giorni di venlafaxina ER capsule orali, in modo da ridurre il rischio di esaurire il farmaco. Se siete interessati a questa opzione, consultate il vostro medico e la vostra compagnia assicurativa. Alcuni piani Medicare possono contribuire a coprire il costo dei farmaci venduti per corrispondenza.

Se non avete un’assicurazione, potete chiedere al vostro medico o al farmacista le opzioni di farmacia online.

Come assumere la venlafaxina ER capsula orale

L’assunzione di venlafaxina ER capsule orali deve avvenire secondo le istruzioni fornite dal medico o dall’operatore sanitario.

Quando prendere

Le capsule orali di Venlafaxina ER devono essere assunte una volta al giorno, al mattino o alla sera. Cercate di essere coerenti con l’orario in cui assumete questo farmaco.

Per essere sicuri di non saltare una dose, provate a usare un promemoria per i farmaci. Si può impostare una sveglia o un timer sul telefono o scaricare un’app di promemoria. Anche un timer da cucina può funzionare.

Assunzione di Venlafaxina ER capsula orale con il cibo

Le capsule orali di venlafaxina ER devono essere assunte con il cibo.

La capsula orale di Venlafaxina ER può essere frantumata, divisa o masticata?

Las cápsulas orales de venlafaxina ER no deben triturarse ni masticarse, ya que esto perjudica la acción de liberación sostenida del fármaco.

Los medicamentos de liberación prolongada liberan su fármaco lentamente a medida que pasa por el sistema digestivo. A diferencia de los medicamentos de liberación inmediata, que liberan el fármaco más rápidamente.

Si tiene dificultad para tragar las cápsulas enteras, puede abrirlas con cuidado y espolvorear los gránulos en una cucharada de compota de manzana. Se recomienda tragar la mezcla de gránulos y compota de manzana sin masticarla. Si mastica los gránulos, puede dañar su acción de liberación sostenida.

Beba un vaso de agua después de tomar la mezcla de gránulos y manzana para asegurarse de haber ingerido todo el medicamento.

Precauciones para la cápsula oral de venlafaxina ER

Este medicamento conlleva varias precauciones.

Aviso de la FDA: Pensamientos y acciones suicidas en jóvenes

Este medicamento tiene un recuadro de advertencia. Esta es la advertencia más seria de la Administración de Drogas y Alimentos (FDA). Un recuadro de advertencia de fuente confiable alerta a los médicos y pacientes sobre los efectos potencialmente peligrosos de la droga.

Los antidepresivos, incluidas las cápsulas orales de venlafaxina ER, pueden aumentar el riesgo de pensamientos y acciones suicidas en personas menores de 25 años. Este riesgo es mayor durante los primeros meses de tratamiento y después de cualquier cambio de dosis.

Las cápsulas orales de venlafaxina ER no están aprobadas para su uso en personas menores de 18 años.

Mientras toma venlafaxina, hable con su médico de inmediato si siente que su depresión o ansiedad está empeorando. Además, informe a su médico si se siente agitado, inquieto, enojado o irritable. También notifíquele cualquier cambio inusual o repentino en su estado de ánimo, pensamientos o comportamiento.

Si cree que se está muriendo o se está haciendo daño, informe a su médico de inmediato. Si intenta lastimarse o suicidarse, llame al 911 o al número de emergencia local. Los cuidadores de jóvenes que toman venlafaxina también deben estar atentos a estos síntomas. Y deben informar al médico del joven de inmediato en caso de duda.

Otras precauciones

Antes de tomar las cápsulas orales de venlafaxina ER, hable con su médico acerca de su historial de salud. Las cápsulas orales de venlafaxina ER pueden no ser adecuadas para usted si tiene ciertas afecciones médicas u otros factores que afectan su salud. Éstos incluyen:

  • Reacción alérgica. Si ha experimentado una reacción alérgica a las cápsulas orales de venlafaxina ER o a cualquiera de sus ingredientes, no debe tomar las cápsulas orales de venlafaxina ER. Tampoco debe tomarlos si alguna vez ha tenido una reacción alérgica a un antidepresivo similar llamado desvenlafaxina (Pristiq). Pregúntele a su médico qué otros medicamentos son mejores para usted.
  • Problemas de riñon. Los riñones ayudan a eliminar la venlafaxina del cuerpo. Si los riñones no funcionan bien, la venlafaxina puede acumularse en el cuerpo y aumentar el riesgo de efectos secundarios. Si tiene problemas de riñón, su médico puede recetarle una dosis de venlafaxina inferior a la normal.
  • Problemas hepáticos. El hígado descompone la venlafaxina para eliminar el medicamento del cuerpo. Si el hígado no funciona bien, la venlafaxina puede acumularse en el sistema y aumentar el riesgo de efectos secundarios. Si tiene problemas de hígado, su médico puede recetarle una dosis de venlafaxina inferior a la normal.
  • Antecedentes de trastorno bipolar, manía o hipomanía. Si usted o un familiar cercano ha tenido estas afecciones de salud mental en el pasado, es posible que la venlafaxina no sea segura para usted. La droga podría aumentar el riesgo de tener un episodio maníaco. La venlafaxina no está aprobada para el tratamiento de la depresión en personas con trastorno bipolar. Antes de comenzar con la venlafaxina, hable con su médico acerca de cualquier problema de salud mental que usted y sus familiares cercanos tengan o hayan tenido en el pasado.
  • Alta presión sanguínea. La venlafaxina puede aumentar la presión arterial. Si tiene presión arterial alta, es posible que deba tomar medicamentos para controlarla antes de comenzar a tomar venlafaxina. Su médico controlará su presión arterial con regularidad mientras esté tomando venlafaxina. Si la presión arterial aumenta, es posible que se necesite tratamiento. Si su presión arterial permanece elevada, es posible que su médico necesite reducir su dosis de venlafaxina. O podría recomendar cambiar a otro antidepresivo.
  • Colesterol o triglicéridos altos. La venlafaxina puede elevar el nivel de colesterol y otras grasas llamadas triglicéridos. Si sus niveles de colesterol o triglicéridos ya son altos, la venlafaxina podría empeorar la situación. Mientras toma venlafaxina, es posible que necesite análisis de sangre para verificar que su colesterol y triglicéridos no sean demasiado altos.
  • Enfermedad del corazón. La venlafaxina puede aumentar la presión arterial y los niveles de colesterol, lo que provoca un empeoramiento de la enfermedad cardíaca. Hable con su médico acerca de cualquier problema cardíaco que haya tenido en el pasado. Su médico controlará su presión arterial con regularidad mientras esté tomando venlafaxina.
  • Carrera. Tomar venlafaxina puede aumentar la presión arterial, lo que podría aumentar el riesgo de accidente cerebrovascular si ha tenido un accidente cerebrovascular en el pasado. Su médico controlará su presión arterial con regularidad mientras esté tomando venlafaxina.
  • Problemas de sangrado. La venlafaxina puede aumentar el riesgo de hemorragia. Si tiene problemas de sangrado, hable con su médico para averiguar si tomar venlafaxina es seguro.
  • Epilepsia u otras condiciones que causan convulsiones. Se han informado convulsiones en algunas personas que toman venlafaxina. Si ha tenido convulsiones en el pasado, pregúntele a su médico si es seguro tomar venlafaxina. Informe a su médico en caso de aumento de las convulsiones después de tomar venlafaxina.
  • Bajos niveles de sodio. La venlafaxina a veces puede causar niveles bajos de sodio en la sangre. Si su nivel de sodio ya es bajo, la venlafaxina puede empeorarlo. Este efecto secundario es más probable en personas de 65 años o más y en personas que toman medicamentos diuréticos. Si está tomando un diurético o ha tenido problemas bajos de sodio en el pasado, pregúntele a su médico si la venlafaxina es adecuada para usted. Si su nivel de sodio baja demasiado mientras toma venlafaxina, es posible que deba dejar de tomar el medicamento.
  • El embarazo. No se sabe si es seguro tomar venlafaxina durante el embarazo. Para obtener más información, consulte la sección anterior “Venlafaxine ER cápsula oral y embarazo”.
  • Hora de la comida. No debe amamantar mientras toma venlafaxina. Para obtener más información, consulte la sección “Venlafaxine ER cápsula oral y lactancia”.

Nota: Para obtener más información sobre los posibles efectos adversos de las cápsulas orales de venlafaxina ER, consulte la sección anterior «Efectos secundarios de las cápsulas orales de venlafaxina ER».

Caducidad, almacenamiento y eliminación de la cápsula oral de venlafaxina ER

Cuando compra cápsulas orales de venlafaxina ER en la farmacia, el farmacéutico agrega una fecha de vencimiento en la etiqueta del frasco. Esta fecha suele ser 1 año a partir de la fecha de distribución del medicamento.

La fecha de vencimiento asegura que el medicamento sea efectivo durante este período. La posición actual de la Administración de Alimentos y Medicamentos (FDA) es evitar el uso de medicamentos vencidos. Si tiene un medicamento sin usar que ha pasado su fecha de vencimiento, hable con su farmacéutico para averiguar si aún puede usarlo.

Almacenamiento

El tiempo de almacenamiento de un medicamento puede depender de muchos factores, incluido cómo y dónde se almacena el medicamento.

Las cápsulas orales de venlafaxina ER deben almacenarse a temperatura ambiente en un recipiente bien cerrado y protegido de la luz. Evite almacenar este medicamento en áreas donde pueda estar húmedo o mojado, como baños.

Desecho

Si ya no necesita tomar las cápsulas orales de venlafaxina ER y le sobra un medicamento, es importante que lo deseche de manera segura. Esto evita que otros, incluidos niños y mascotas, tomen el medicamento accidentalmente. Además, se evita que la droga dañe el medio ambiente.

Este artículo proporciona varios consejos útiles sobre la eliminación de medicamentos. También puede pedirle a su farmacéutico información sobre cómo desechar sus medicamentos.

Submit Review